Home News Meret salva il Napoli nel recupero. Decide un colpo di testa di...

Meret salva il Napoli nel recupero. Decide un colpo di testa di Raul Albiol. Analisi e pagelle

0

Gli azzurri di Ancelotti superano con fatica la SPAL di Semplici grazie a un gol nel primo tempo del difensore spagnolo e alle parate del portiere negli ultimi minuti

Il Napoli continua la rincorsa alla Juventus, conquistando i tre punti al San Paolo contro la SPAL; la squadra di Semplici ha giocato una buona partita sfiorando il pareggio in due occasioni nei minuti di recupero, in cui Meret si è dovuto superare per salvare la porta e il risultato.

Ancelotti punta sui tre “piccoli” Callejon, Mertens e Insigne, tenendo in panchina Milik. Semplici si affida alla coppia Paloschi-Antenucci. La prima conclusione della gara è di Kurtic dai 20 metri senza trovare lo specchio della porta. Per il Napoli risponde Rog con due tiri sempre dalla distanza; il centrocampista azzurro non impensierisce Gomis. Il Napoli controlla il gioco ma riesce a essere pericoloso principalmente sui calci piazzati con l’onnipresente Koulibaly. Al primo minuto di recupero i padroni di casa trovano il gol che decide la partita con Raul Albiol. Da un calcio d’angolo di Mertens il difensore spagnolo anticipa tutti sul primo palo e batte Gomis.

La ripresa inizia con un tentativo di pallonetto di Callejon che trova attento Gomis. Al minuto 53 la SPAL è pericolosa per la prima volta dalle parti di Meret; il portiere si deve allungare per deviare in angolo una conclusione pericolosa di Schiattarella. I successivi venti minuti sono un monologo azzurro che provano in ogni modo a chiudere la partita. Insigne e Mertens si liberano più volte al tiro senza mai riuscire a impensierire seriamente Gomis. Koulibaly spreca da due passi un ottimo cross di Fabian Ruiz non trovando la porta di testa; l’occasione migliore è per Mertens che combina in contropiede con Insigne e riesce a liberarsi al tiro dopo aver dribblato anche Gomis, ma il tiro del belga termina sul palo. Nei minuti finali gli emiliani si spingono in avanti alla ricerca del pareggio e ci vanno molto vicino nei minuti di recupero. Prima Paloschi e poi Fares hanno due ottime occasioni che costringono Meret agli straordinari per respingere.

Il Napoli guadagna tre punti sofferti grazie alla rete di Raul Albiol e i miracoli di Meret nel finale. La SPAL esce dal San Paolo a testa alta con il rammarico di non esser riusciti a capitalizzare le occasioni avute negli ultimi minuti.

Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti: “Finale sui nervi? E’ il gioco del calcio. Quando hai le opportunità per incrementare e non riesci dopo è normale che soffri. E’ cambiata la regola. Abbiam trovato una squadra ben organizzata, alla fine ci ha salvato Meret. Titolare contro l’Inter? Ha giocato oggi, ma anche gli altri due hanno fatto molto bene. Oggi ha fatto una parata di alto livello, d’altronde lui è un portiere di alto livello. Il rischio di pensare alla Juventus può demotivare, invece abbiamo bisogno di motivazioni. Si può migliorare.”

Le Pagelle

Meret 7,5: Quasi spettatore nel primo tempo, è chiamato agli straordinari nel finale dove compie due miracoli

Hysaj 6: Meno propositivo rispetto a Ghoulam, regala un corner pericoloso negli ultimi minuti

R. Albiol 7: Il suo gol decide la partita. Attento in copertura

Koulibaly 7: Per l’ennesima volta giganteggia in difesa. Sempre pericoloso nei calci piazzati

Ghoulam 6,5: Completamente recuperato, spinge sempre sulla fascia. Esausto viene sostituito nel finale (79’ Luperto SV)

Rog 6: Guida il centrocampo nella ripresa, riuscendo a liberarsi al tiro più volte. Cala con il passare dei minuti (65’ F. Ruiz 6: Prova a mettere ordine a centrocampo, appena entrato serve una palla d’oro sulla testa di Koulibaly)

Hamsik 5,5: Perde troppi uno contro uno, poteva evitarsi l’ammonizione per il fallo su Fares

Zielinski 6,5: Buona partita nel primo tempo in cui cerca spesso gli inserimenti degli attaccanti. Un po’ impreciso nel secondo tempo

Callejon 6: Ancora latitante nel tabellino dei marcatori. Lavora molto per la squadra, non riesce a sfruttare al meglio l’unica occasione avuta

Mertens 6,5: In ombra nella prima mezz’ora. Ottima prestazione nella ripresa in cui colpisce anche un palo (84’ Diawara SV)

Insigne 6: Trova il gol ma in posizione irregolare. Ogni volta che prende palla la difesa ferrarese va in difficoltà. Poco preciso al tiro

All. Ancelotti 6: Il suo Napoli non riesce a chiudere la partita e soffre troppo nel finale

(fonte foto: calciomercato.com)

Valerio Cucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.