Home News Manchester United: vincere e segnare -più del solito- contro il Norwich

Manchester United: vincere e segnare -più del solito- contro il Norwich

1

I Red Devils domenica sfideranno i Canarini (ore 17.30): i tre punti sono fondamentali per riemergere dai bassifondi della classifica

Il pareggio ottenuto la scorsa settimana contro il Liverpool (1-1) nel sentitissimo North West Derby ha galvanizzato un ambiente che in Premier League non conquista l’intera posta in palio da tre turni (22 settembre) ma non ha consentito di riemergere dalle sabbie mobili della parte destra della classifica.  

Rallentare la marcia trionfale dei Reds, fino a quel momento protagonisti di otto vittorie in altrettante uscite, è stato un successo solo metaforico; reale è stato invece quello di misura ottenuto giovedì in Europa League contro il Partizan Belgrado. Il rigore trasformato al 43’ da Martial ha permesso ai Red Devils di issarsi al primo posto del gruppo L (7 punti). L’incontro è stato equilibrato e il 61% di possesso palla si è rivelato sterile di fronte alle fiammate degli avversari nettamente più propostivi alla voce “conclusioni” (15 totali di cui due nello specchio). Gli inglesi sono -insieme al Siviglia (gruppo A)- l’ unica compagine che non ha ancora incassato reti ma mostrano difficoltà offensive preoccupanti (due sigilli in tre incontri contro i serbi, l’AZ Alkmaar e l’Astana).  

Lo United nelle ultime 19 partite ha registrato più di una marcatura solo in un’occasione (4-0 inflitto al Chelsea l‘11 agosto).  

La settimana dei Diavoli Rossi si concluderà domenica: alle 17.30 inizierà il posticipo che li vedrà contrapporsi al Norwich a Carrow Road. Contro la porosa difesa dei gialloverdi l’opportunità di migliorare il trend realizzativo è ghiotta. 

Focus sugli avversari 

La neo promossa Norwich dopo nove turni di campionato è penultima. L’avvio della compagine di mister Farke era stato contraddistinto dalle numerose reti messe a referto da Pukki, in grado di segnare cinque volte nelle prime tre uscite. Dopo il successo casalingo contro la corazzata Manchester City (3-2), sono arrivate tre debacle (consecutive) e un pareggio nell’ultimo turno contro il Bournemouth, uno 0-0 utile solo per permettere a Krul di festeggiare il primo clean sheets stagionale e ridurre la media gol incassata (2,33 a partita). 

Le probabili formazioni

Fonte foto: The Guardian

Paolo A.G. Pinna 

Fonte foto: Clubcall.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.