Home News Manchester United nell’occhio del ciclone. O meglio, del mercato

Manchester United nell’occhio del ciclone. O meglio, del mercato

1

La settimana appena trascorsa vede i Red Devils al centro di intricate trattative. Molti gli obiettivi, altrettanti i nomi che potrebbero lasciare il team di Ole Gunnar Solskjaer

Le settimane trascorrono lentamente in casa Manchester, sponda United. I tifosi della squadra inglese stanno assistendo all’avvicendarsi di nomi di livello accostati ai Red Devils, con la speranza che un grande colpo possa realmente concludersi. Non ci sono certezze, vista anche la perdita di appeal che lo United ha fatto registrare negli ultimi anni e soprattutto in quello appena trascorso, con zero trofei vinti e tante difficoltà. Ma si tratta pur sempre del club più glorioso del calcio inglese, meta ambita di molti giovani che vedono il club come vetrina di lusso e base prestigiosa della propria carriera. Ma tra i tifosi non può regnare sovrano l’ottimismo. Troppi i dubbi relativi alla prossima stagione. Se l’allenatore rimarrà Ole Gunnar Solskjaer, allo stesso tempo non è assicurata la permanenza del top player dei Red Devils, Paul Pogba, così come incerto è il futuro di Romelo Lukaku.

Il francese campione del mondo ha infatti annunciato proprio negli ultimi giorni la sua volontà di lasciare Manchester dopo tre anni di alti e bassi, ed inseguire una nuova sfida. Subito hanno preso piede le voci riguardo la sua prossima squadra. In molti lo vedrebbero vicino alla Juventus, ex team di Pogba, dove troverebbe ambiente familiare e progetto vincente. Ma la squadra più interessata al campione sembra essere per il momento il Real Madrid. Come riportato da “Marca”, le merengues, sotto volontà di Zidane, vorrebbero portare il francese in Spagna entro il 1 luglio, così da averlo in squadra e dare inizio al suo ambientamento. Quel che è certo è che sarà necessaria una cifra record per strapparlo al Manchester.

Per quanto riguarda Lukaku, molti club si sono mossi, interessati dal suo profilo. Il giovane ma esperto attaccante è il profilo ideale per l’Inter di Antonio Conte. Il tecnico apena sbarcato a Milano non sembra voler puntare su Mauro Icardi, offerto proprio come contropartita per l’acquisto del belga. Categorico il rifiuto della dirigenza dello United, non interessata ad Icardi e non intenzionata ad accettare offerte inferiori agli 80 milioni per l’attaccante ex Anderlecht e Chelsea.

Resta oscuro ed incerto il futuro dei Red Devils. I tifosi sprano che i top player non partano, ma le volontà dei singoli appaiono diverse. Si dovrà attendere ancora per capire dove porteranno le vie del mercato.

Fonte foto: 90min.com

Gabriele Sabatini

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.