Home News Manchester City, un altro record a conferma del momento d’oro

Manchester City, un altro record a conferma del momento d’oro

0
CONDIVIDI

I citizens protagonisti in Carabao Cup con una vittoria record puntano a riprendersi la vetta della Premier League

Dopo un finale di 2018 più complicato del previsto, con le due sconfitte contro Crystal Palace e Leicester arrivate nel giro di cinque giorni che hanno permesso al Liverpool di superarlo in classifica, il Manchester City di Pep Guardiola ha ricominciato a macinare gioco e risultati. Nell’ultima gara dell’anno sono arrivati i tre punti contro il Southampton che hanno ridato fiducia ad una squadra che sembrava aver perso qualche certezza. L’inizio del nuovo anno ha confermato una volta di più che gli Sky Blues sono ancora una delle migliori compagini non solo d’Inghilterra ma di tutta Europa; il primo successo è stato proprio contro l’avversario con il quale probabilmente il City si contenderà la vittoria finale della Premier League, quel Liverpool che in questi primi mesi di campionato ha lasciato soltanto le briciole ai propri avversari e che comanda ancora la classifica con 4 punti di vantaggio sui rivali.

Non solo la Premier League però, perché i citizens fanno faville anche in Carabao Cup; la semifinale che li vedeva opposti al Burton Albion, squadra di League One, li considerava largamente favoriti, ma forse immaginare addirittura che nella sola partita d’andata fosse stabilito un record non era così prevedibile. Il punteggio finale recita un clamoroso 9-0, con poker personale di Gabriel Jesus, diventa dunque il margine più ampio di sempre in una semifinale di una competizione inglese.

Alla ripresa del campionato gli uomini di Guardiola dovranno confermare il loro momento d’oro per cercare di tallonare il Liverpool e sperare di riconquistare il primo posto; certamente sarà difficile perché i Reds sono una compagine solida con molti campioni ed abituata alla pressione, ma anche i citizens non sono da meno e punteranno a vincere tutto ciò che sarà possibile.

Fonte foto: naijaextra.com

Alessandro Fornetti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.