Home News Liverpool, ora è vietato fermarsi

Liverpool, ora è vietato fermarsi

0
Liverpool's Sadio Mane, centre, celebrates after scoring his side's first goal with teammates during the English Premier League soccer match between Leicester City and Liverpool at the King Power Stadium in Leicester, England, Saturday, Sept. 1, 2018. (AP Photo/Rui Vieira)

I Reds stanno dominando la Premier League grazie ad una striscia di successi incredibile

Il Liverpool di Jurgen Klopp dopo aver conquistato la Champions League ed aver perso la Premier League per un punto lo scorso anno, quest’anno vuole prendersi tutto e l’inizio di stagione è già un’indicazione concreta in questo senso. La squadra ha fame di vittorie e di trofei e vuole tornare a vincere un campionato che manca nella bacheca dal 1990. 8 vittorie nelle prime 8 giornate sono un biglietto da visita incredibile per le ambizioni dei Reds; la vittoria all’ultimo respiro contro il Leicester e la contemporanea sconfitta casalinga del Manchester City contro il Wolverhampton ha portato ad otto punti il distacco degli uomini di Klopp da quelli di Guardiola, ed ora il livello di attenzione non deve certo diminuire.

Il Liverpool non può permettersi rilassamenti, il City tornerà a correre e devono continuare a farlo anche i Campioni d’Europa se vogliono davvero provare a vincere tutto. Per quanto riguarda la Champions League, dopo il brutto esordio contro il Napoli, la vittoria contro il Salisburgo seppur arrivata con qualche sofferenza di troppo, ha ridato entusiasmo e sicurezze ed ora la doppia sfida al Genk non sembra un impegno così insormontabile per una compagine che ha l’obiettivo di bissare il successo dell’anno scorso, anche se la concorrenza è molto agguerrita.

Con due competizioni così dispendiose a livello di energie sarà importante anche la rotazione di tutti gli uomini della rosa per arrivare a fine stagione nelle migliori condizioni e disputare match importanti ad alto livello d’intensità. Continuare a spingere ora il campionato sarebbe senz’altro importante per mantenere un margine che inizia ad essere considerevole ma che non può mai essere sicuro.

Fonte foto: national post

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.