Home News L’Inter vince nel segno degli attaccanti: Brescia battuto 1-2. Analisi e pagelle

L’Inter vince nel segno degli attaccanti: Brescia battuto 1-2. Analisi e pagelle

1
BRESCIA, ITALY - OCTOBER 29: Lautaro Martínez of FC Internazionale in action during the Serie A match between Brescia Calcio and FC Internazionale at Stadio Mario Rigamonti on October 29, 2019 in Brescia, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

I nerazzurri tornano a vincere dopo un match sofferto contro un ottimo avversario

Nel secondo anticipo infrasettimanale della decima giornata di Serie A si affrontano Brescia e Inter con entrambe le compagini che vogliono tornare al successo dopo i passi falsi del turno precedente.

La partita vede l’Inter farsi subito pericolosa con un colpo di testa a lato di Lukaku ed il Brescia che prova a chiudere tutti gli spazi per poi ripartire in contropiede. Al minuto ventiquattro arriva il vantaggio degli ospiti: Lautaro calcia dalla trequarti, Cistana devia il pallone che si impenna e scavalca il portiere Alfonso. I padroni di casa accennano una reazione con un gran tiro di Tonali dalla distanza, ma sono sempre i nerazzurri a controllare il gioco. Prima dell’intervallo ci prova de Vrij di testa ma il suo tentativo finisce alto, dunque si va al riposo sul punteggio di 0-1.

Nella ripresa il Brescia dimostra grande voglia e mette in difficoltà gli avversari sfiorando più volte il pari; ci prova prima Balotelli dalla distanza e poi anche Donnarumma, ma in entrambe le circostanze è bravissimo Handanovic a respingere. Nel momento di maggior spinta delle Rondinelle, i nerazzurri trovano il raddoppio con Lukaku che calcia a giro di sinistro e trova l’angolo lontano. Il Brescia non si arrende e prima sfiora il gol con Balotelli e poi lo trova al minuto settantasette con l’autogol di Skriniar propiziato da un tiro di Bisoli sul quale Handanovic non riesce ad intervenire. Nel finale spinge il Brescia ma non riesce a raggiungere la parità in una gara comunque disputata ad altissimi livelli.

Ottimo successo per gli uomini di Conte che scavalcano momentaneamente la Juventus e si prendono la vetta della classifica. Altra sconfitta per il Brescia di Corini che nonostante l’ottima prestazione non raccoglie punti.

Conte dopo il match ha detto: ” Abbiamo fatto molta fatica, ma si è fatto qualcosa di importante e straordinario. 7 partite in 20 giorni sono troppe.”

Le pagelle dell’Inter

Handanovic 7: Migliore in campo, salva più volte su Balotelli e Donnarumma, se la sua squadra ottiene i tre punti gran parte del merito è suo

Godin 6: Gara di esperienza nella quale non è sempre perfetto ma se la cava bene con il fisico

de Vrij 6,5: Da’ stabilità al reparto mostrandosi sia aggressivo che elegante a seconda della situazione

Skriniar 6: Sfortunato sull’autogol disputa una prova nel complesso buona toccando molti palloni

Candreva 6,5: Ottimo momento di forma, garantisce solidità e corsa sulla fascia arrivando spesso sul fondo

Gagliardini 6: Ingaggia un duello con Tonali e lo limita bene, importante la sua presenza anche dal punto di vista fisico

Brozovic 6: Prende in mano il gioco e tocca molti palloni, cala nella ripresa quando gli avversari premono di più

Barella 6: Solita prestazioni di muscoli e quantità, recupera tanti palloni e si inserisce bene quando la squadra attacca

Asamoah 5,5: Un po’ in ombra soffre contro Sabelli e Bisoli e viene spesso preso in velocità

Lautaro 7: Suo il merito di sbloccarla, si dimostra ancora decisivo e disputa l’ennessima partita di alto livello

Lukaku 7: Ci mette la firma anche lui con un gran gol nel momento di maggior spinta avversaria, attaccante davvero completo

Conte 6,5: La sua Inter soffre molto contro il Brescia ma porta a casa tre punti preziosissimi che le valgono il primato, serviva vincere è così è stato

Fonte foto: calcioblog.it

Alessandro Fornetti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.