Home News L’esonero di Cosmi e le dichiarazioni sfogo di CR7: tutte le novità...

L’esonero di Cosmi e le dichiarazioni sfogo di CR7: tutte le novità del calcio estero

0

L’allenatore italiano è stato esonerato dal Rijeka dopo solo due mesi di operato mentre Ronaldo ha rilasciato un’intervista al The Sun sulla sua situazione al Manchester United

Un piccolo aggiornamento sulle notizie principali in Europa.

Serse Cosmi, dopo aver allenato solo in Italia, a settembre scelse di fare un’esperienza all’estero, precisamente al Rijeka in Croazia. L’allenatore sin da subito ha palesato la sua emozione, dichiarando di sentirsi rinato grazie a questa esperienza, evidenziando anche le differenze che ci sono tra il campionato croato e la Serie A, soprattutto a livello di pressioni. Oggi, dopo circa 2 mesi, il Rijeka ha esonerato Cosmi, in seguito alla sconfitta per 2-7 contro la Dinamo Zagabria e all’eliminazione dalla Coppa nazionale contro il Bijelo, squadra di seconda serie. In 12 partite sulla panchina del Rijeka Cosmi ha collezionato 4 vittorie, un pareggio e 7 sconfitte.

Cristiano Ronaldo con il Manchester United

Dalla Croazia ci spostiamo in Inghilterra, precisamente a Manchester dove Cristiano Ronaldo ha rilasciato un’intervista al The Sun, spiegando la sua situazione particolare allo United. Ecco un estratto delle parole del portoghese: “Mi sento tradito, hanno cercato di farmi andare via facendomi passare per la pecora nera. Non rispetto ten Hag, non posso farlo con chi non mi rispetta”. Inoltre CR7 ha avuto da ridire anche su Ralf Rangnick, ex allenatore dei Reds, e su Wayne Rooney, suo ex compagno: “Rangnick? Se non sei un allenatore come puoi allenare lo United? Non sapevo neanche chi fosse. Rooney mi critica duramente, forse perché io ancora gioco ad alti livelli mentre lui ha smesso”.

Dichiarazioni pesanti per il fenomeno portoghese, in parte giustificate considerando chi è e cosa ha rappresentato nella sua carriera ma il tempo non fa sconti a nessuno e il momento di guardare in faccia la realtà arriva per tutti, anche se ti chiami Cristiano Ronaldo.

Fonti foto: fanpage.it, repubblica.it

Davide Farina

Articolo precedenteAdriano Bacconi: “Napoli straordinario, ma la stagione è lunga. In Qatar vedo bene l’Inghilterra. Ammiro De Zerbi. Nel 2006 Gattuso mi sorprese”
Prossimo articoloRoma, finalmente arriva Solbakken

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.