Home News L’Atalanta ferma la Juventus: a Bergamo finisce 2-2. Analisi e pagelle

L’Atalanta ferma la Juventus: a Bergamo finisce 2-2. Analisi e pagelle

0

I bianconeri conquistano un punto in rimonta ed un fuorigioco gli nega la vittoria nel finale

Nel giorno di Santo Stefano Atalanta e Juventus si sfidano in una delle partite sicuramente più interessanti di questo turno storico in Serie A. Allegri lascia Ronaldo in panchina e si affida alla freschezza di Douglas Costa, mentre Gasperini si affida a Djimsiti e Mancini per completare il reparto difensivo con Masiello.

La partita si mette subito bene per i bianconeri che al secondo minuto passano in vantaggio: Alex Sandro crossa in area e Djmsiti devia nella propria porta un pallone che sembrava potesse controllare. Tre minuti più tardi è Bentancur a sfiorare il raddoppio chiamando il portiere avversario Berisha al grande intervento su un tiro da fuori. L’Atalanta dopo un inizio difficile reagisce e trova il pareggio al minuto ventiquattro: Gomez verticalizza per Zapata che si libera con il fisico dalla marcatura di Bonucci e incrocia con il sinistro trovando un angolo dove Szczesny non può arrivare. Match molto intenso e piacevole tra le due compagini, si va al riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa la svolta avviene al minuto cinquantaquattro quando l’arbitro estrae il secondo giallo ai danni di Bentancur per un pestone su Castagne; due minuti più tardi l’Atalanta passa a condurre il match con il colpo di testa vincente ancora di Zapata su corner di Gomez. Allegri corre ai ripari ed inserisce Cristiano Ronaldo che, al minuto settantotto, trova il gol del pareggio con un tocco di testa da posizione ravvicinata dopo una sponda di Mandzukic. I bianconeri dopo il 2-2 cercano di vincerla anche in inferiorità numerica e trovano il guizzo giusto in pieno recupero con Bonucci che mette in rete sugli sviluppi di una punizione; il centrale difensivo è però in netta posizione di fuorigioco e l’arbitro annulla il gol. A Bergamo dopo mille emozioni finisce 2-2 tra Atalanta e Juventus.

Buon punto ottenuto dalla squadra di Allegri per come si era messo l’incontro, a dimostrazione del fatto che non si vuole mai mollare. Ottima partita anche per la compagine bergamasca che strappa un punto alla Juventus come soltanto il Genoa era riuscito a fare.

Allegri a fine partita ha detto ” Un pareggio giusto ed importante per noi, dopo il rosso siamo rimasti compatti ed in partita. Si fanno dichiarazioni pesanti verso gli arbitri e non va bene, bisognerebbe essere da esempio.”

Le pagelle della Juventus

Szczesny 6: Forse poteva uscire in occasione del corner che porta al 2-1 di Zapata, per il resto solita prova efficace

De Sciglio 6: Bene in fase difensiva dove concede poco, in avanti spinge meno del solito

Bonucci 5,5: Perde nettamente il duello con Zapata, il gol avrebbe certamente alzato il voto della sua prestazione

Chiellini 6: Solita prova rocciosa del capitano che si fa sempre trovare contro

Alex Sandro 6,5: Da un suo cross nasce l’autugol di Djimsiti che sblocca il match, è sempre pronto ad attaccare sulla sinistra

Khedira 5,5: Tornava dopo parecchio tempo dall’infortunio ed oggi non riesce ad essere incisivo come spesso gli capita. (Dal 65′ Ronaldo 7: Entra e vivacizza la partita trovando la rete che permette alla Juventus di rimanere imbattuta)

Can 5,5: Fatica anche lui nel centrocampo, si perde Zapata in occasione del secondo gol

Bentancur 5: Va vicino al gol nel primo tempo ma la sua espulsione incide moltissimo nell’economia del match

Dybala 5,5: Si vede poco e gioca molto lontano dalla porta, una sola conclusione che non fa male al portiere

Mandzukic 6: Pochi palloni giocabili per il croato che però ha il merito di servire l’assist a Ronaldo per il definitivo pareggio

Douglas Costa 6: Grande velocità ed imprevedibilità, Allegri lo toglie per riequilibrare la squadra dopo il rosso a Bentancur. (Dal 56′ Pjanic 6: Mette ordine ad un centrocampo che oggi ha sofferto senza di lui)

Allegri 6: Si prende un punto in una situazione complicata e la sua Juventus rimane imbattuta, forse un po’ troppo turnover

Fonte foto: bola.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.