Home News L’Arsenal e un cammino da Champions tra alti e bassi, in attesa...

L’Arsenal e un cammino da Champions tra alti e bassi, in attesa dello United

1

Discreto inizio di stagione per i Gunners a quota 11 punti, a meno 2 dal secondo posto. E ora c’è la sfida ai Red Devils

Dopo un anno tra alti e bassi, culminato con la sconfitta in finale di Europa League contro il Chelsea, Unay Emery è chiamato alla riscossa sulla panchina dell’Arsenal. Un Arsenal che ha iniziato la stagione in modo incoraggiante, in linea con l’obiettivo stagionale: quello di tornare in Champions League.

Solo una sconfitta fin qui per i Gunners, quella contro il Liverpool di Klopp che in questo inizio di Premier League sta dominando in lungo e in largo. Ad Anfield è finita 3-1 per i Reds, nell’uscita fin qui peggiore dei londinesi. Una sconfitta che ha minato anche le gare successive, entrambe pareggiate 2-2. E se la prima, nel derby contro il Tottenham, ha visto l’Arsenal rimontare due gol ai vice campioni d’Europa con una prestazione d’orgoglio nel secondo tempo, la seconda contro il Watford ha fatto storcere il naso. Quello che preoccupa della squadra di Emery in queste prime giornate è senza dubbio la tenuta difensiva, dove il neo arrivo David Luiz non si sta rivelando affidabile. Sono 10 fin qui i gol subiti, che fanno dei Gunners la peggior difesa delle squadre inglesi di fascia alta. Emery si consola però con un attacco che sembra viaggiare su ritmi alti, sempre nel segno di Aubameyang, autore fin qui di 6 gol. In attesa dell’esplosione definitiva di Nicolas Pepe, arrivato dal Lille per oltre 60 milioni.

La prova del nove sarà però lunedì, quando ad Old Trafford andrà in scena il big match della settima giornata contro il Manchester United . E se i Gunners, tra alti e bassi sono lì al terzo posto, la squadra di Solskjaer sta faticando più del previsto. Una gara delicata per entrambe. I bianco-rossi, dopo la sconfitta con il Liverpool e il pareggio contro il Tottenham, sono obbligati a ben figurare in uno scontro diretto, dato che quest’anno la Premier League potrebbe decidersi sui dettagli. E ora il tempo del rodaggio è finito, da ora si fa sul serio.

Federico Leoni

fonte foto: samfordcrimson.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.