Home News La Sampdoria stoppa l’Atalanta, a Marassi finisce 0-0

La Sampdoria stoppa l’Atalanta, a Marassi finisce 0-0

1
Fonte corriere.it

I bergamaschi, ridotti in dieci, non vincono da tre partite, la cura Ranieri, invece, piano piano funziona per i blucerchiati

L’Atalanta fa visita alla Sampdoria dopo la cocente sconfitta casalinga contro il Cagliari e le fatiche di Champions. I liguri, invece, vogliono dar seguito ai risultati positivi conseguiti nelle ultime giornate soprattutto la vittoria di lunedì all’ultimo respiro in casa della Spal. Mister Ranieri sceglie Bonazzoli come partner di Quagliarella davanti, Depaoli sarà l’esterno destro. Gasperini con Ilicic squalificato e Zapata ancora convalescente affida le chiavi dell’attacco a Malinovskiy che supporterà Gomez e Muriel. Arbitro della sfida Irrati.

L’Atalanta inizia il match cercando di far suo il pallino. Al nono conclusione di Pasalic deviata da un difensore, Audero immobile prega e la palla termina sull’esterno della rete. La Sampdoria non si fa intimorire ed ecco Bonazzoli che d’esterno taglia tutta la difesa bergamasca per l’accorrente Jankto il quale conclude defilato di poco fuori. Lo stesso attaccante è costretto a uscire per infortunio lasciando il posto a Caprari. Alla mezz’ora palla vagante in area doriana, Toloi tenta la girata in porta e sfera che sfiora l’incrocio. Pochi istanti prima dell’intervallo punizione pericolosa per i nerazzurri, calcia Malinovksiy e Audero si deve superare per respingere.

Nella ripresa la Samp prova ad attaccare in maniera importante. Subito occasione da gol con Caprari che imbuca sempre per Jankto, Gollini esce a valanga e disinnesca il pericolo. Al 74′ possibile svolta del match con Malinovskiy che già ammonito entra duro su Vieira, secondo giallo e rosso per l’ucraino, Atalanta in dieci. La Samp invece di approfittare preferisce gestire la situazione con il match che si addormenta e arriva al triplice fischio di Irrati ufficializzando lo 0-0 finale. Un punto a testa e situazione che si può dire positiva per i padroni di casa che piano piano stanno trovando punti importanti. Non può essere soddisfatto Gasperini che per la seconda volta consecutiva si ritrova a secco di gol con due punti in tre partite, ora la sosta poi la Juventus.

Glauco Dusso

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.