Home News La Roma torna a vincere: Parma battuto 2-1. Analisi e pagelle

La Roma torna a vincere: Parma battuto 2-1. Analisi e pagelle

0

I giallorossi ritrovano i tre punti grazie ad un’ottima rimonta

Nel programma serale della trentunesima giornata la Roma ospita all’Olimpico il Parma, in un momento non facile per entrambe le compagini che vengono da tre sconfitte consecutive e hanno bisogno di tornare a muovere la classifica. Fonseca conferma la difesa a 3 vista a Napoli e sceglie Cristante con Mancini e Ibanez, mentre davanti spazio a Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko.

La partita inizia subito bene per gli ospiti che al minuto sei reclamano un penalty per fallo di Cristante su Cornelius; l’arbitro, dopo aver rivisto le immagini al Var, concede la massima punizione ai ducali e dal dischetto Kucka spiazza Pau Lopez siglando l’1-0. La Roma non si lascia scoraggiare ed inizia a creare occasioni da gol, la più nitida arriva al minuto diciassette con il palo colpito da Pellegrini con un destro dal limite. Nel finale di tempo arriva il pareggio dei giallorossi: Bruno Peres serve Mkhitaryan a centro area, l’armeno gira in porta con il destro e batte Sepe per l’1-1. Nel recupero i padroni di casa sfiorano addirittura il secondo gol con un colpo di testa di Ibanez che termina a lato di pochissimo. Si va all’intervallo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa la compagine di Fonseca legittima la superiorità e al minuto cinquantasette trova la rete del sorpasso: Mkhitaryan serve Veretout che lascia partire un gran destro dalla distanza sul quale Sepe non può intervenire. Al minuto settantacinque il Parma reclama un altro penalty per un sospetto tocco di mano di Mancini, l’arbitro dopo aver rivisto anche questa volta le immagini al Var decide di lasciar giocare. Due minuti più tardi Gervinho si vede annullare la rete del pareggio per fuorigioco. Nel finale la Roma ha tanto spazio e prova a chiuderla con Villar che però in due occasioni chiarissime si fa ipnotizzare da Sepe che salva i suoi. Il match finisce 2-1 per la Roma.

Torna al successo la squadra di Fonseca che scavalca il Milan ed aggancia il Napoli preparandosi ad un finale di stagione intenso. Quarto ko consecutivo invece per il Parma che non riesce più a muovere la classifica.

Queste le dichiarazioni di Fonseca a fine match: “Oggi era importante vincere ma dovevamo segnare di più e soffrire meno. Veretout è in un grande momento.”

Le pagelle della Roma

Pau Lopez 6: Battuto dal rigore di Kucka non ha molto altro lavoro da compiere

Mancini 5,5: Rischia tantissimo quando tocca il pallone con il braccio in area, meno preciso rispetto ad altre occasioni

Cristante 6: Parte male causando il rigore avversario, poi cresce e gioca bene il pallone in una posizione tutta nuova per lui

Ibanez 6,5: Sicuramemte la miglior prestazione fino ad ora, sfiora il gol ed è pulito negli inteventi

Bruno Peres 6,5: Spina nel fianco per la difesa avversaria, arriva sempre al cross e trova l’assist per il pareggio di Mkhitaryan (Dal 67′ Kolarov s.v.)

Diawara 6: Buon match in fase difensiva, gioca bene il pallone e chiude i varchi giusti. (Dall’82 Villar 5: Ha due occasioni enormi per chiuderla ma non riesce a concretizzare)

Veretout 7: Solito grandissimo lavoro di sostanza in mezzo al campo a cui oggi aggiunge un grandissimo gol che regala la vittoria ai suoi

Spinazzola 6: Spinge tanto sulla fascia e arriva su fondo con continuità, non sempre però fa la giocata giusta

Pellegrini 7: Trova il palo con un gran tiro e fornsice ai compagni diversi palloni invitanti, ottimo match (Dal 83′ Perez s.v.)

Mkhitaryan 7,5: Il migliore della Roma, sta bene e lo dimostra anche oggi timbrando ancora il cartellino e fornendo un assist. (Dal 90′ Zaniolo s.v.)

Dzeko 5,5: Non la sua miglior partita, non si rende mai pericoloso e si limita a gestire il possesso

Fonseca 7: Al di là della fondamentale vittoria, oggi la squadra gira bene e concede davvero poco al Parma

Fonte foto: calcionews24.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.