Home News La Roma tiene il passo: col Verona vince 1-3. Analisi e pagelle

La Roma tiene il passo: col Verona vince 1-3. Analisi e pagelle

0

Ecco come è andato il match tra giallorossi e scaligeri

Tenere il passo della Lazio e arrivare alla sfida con l’Inter di settimana prossima nelle migliori condizioni. Con queste premesse la Roma fa visita ad un Verona vera sorpresa di questo campionato con la seconda miglior difesa. E Fonseca conferma la formazione che giovedì ha trionfato in Europa League, con il solo Under al posto dello squalificato Zaniolo.

E la Roma impiega 17 minuti per sbloccarla: decisivo ancora Pellegrini, che serve a Kluivert l’ennesimo assist della stagione con un pallone in profondità che l’olandese controlla e insacca col destro, da posizione leggermente defilata sulla sinistra. L’Hellas però rientra subito in partita con il colpo di testa di Faraoni, che tutto solo sul secondo palo batte Lopez. Da lì gli scaligeri giocano bene, riuscendo addirittura a trovare il gol del 2-1, annullato però al Var per un fuorigioco di Lazovic. I giallorossi allora si scuotono, e al 43′ beneficiano di un calcio di rigore per un atterramento in area di Dzeko da parte di Gunter. Dal dischetto va Perotti, perfetto nell’esecuzione: è 1-2. Termina così un divertente primo tempo. La ripresa è meno intensa e brillante rispetto alla prima frazione. L’Hellas comunque non disdegna, creando grattacapi alla difesa giallorossa. I capitolini, invece, collezionano sporadiche occasioni, ma con poca concretezza. La rete arriva solo nel finale, quando Perotti serve Mkhitaryan che da pochi passi non può sbagliare. Alla fine termina così, 1-3

Una Roma di certo non brillantissima, stanca e su un campo molto pesante. Nonostante questo la squadra di Fonseca è riuscita a portarla a casa, dimostrando di essere squadra vera e capace di soffrire. Giallorossi che tornano dunque al quarto posto, a meno due dalla Lazio terza. E all’orizzonte la sfida di San Siro contro l’Inter capolista.

Bene, nonostante il ko, il Verona, che dimostra il perchè di una grande inizio di stagione. La squadra di Juric è stata ingenua in alcuni errori individuali, che alla fine sono costati la gara.

LE DICHIARAZIONI DI FONSECA: “È una vittoria di grande atteggiamento e spirito della squadra, loro sono una squadra molto difficile che difende bene aggressivamente. Non abbiamo fatto un bel gioco con la palla ma abbiamo avuto un grande atteggiamento e contro queste squadre è troppo importante l’atteggiamento”

LE PAGELLE DELLA ROMA

Pau Lopez 6: A volte insicuro nella presa, ma è una prestazione sufficiente.

Santon 6: Seconda da titolare per lui, con discreti risultati.

Mancini 6: Sbaglia alcune letture difensive, ma non disdegna

Smalling 6: In alcune giocate è meno sicuro del solito, ma regge bene la linea.

Kolarov 5,5: Si perde Faraoni in occasione del momentaneo pareggio scaligero

Veretout 6: Meno intensità del solito, ma ottima prova.

Diawara 6: Lavoro sporco per lui, spesso costretto al fallo.

Under 5: Raramente trova la giocata, gambe pesanti e una condizione approssimativa. Mkhitaryan 6,5: Ritorno importante, bagnato dal gol della sicurezza.

Pellegrini 6,5: Giocatore illuminante, gli manca solo una cosa: il gol.

Kluvert 6,5: Ha il merito di sbloccare la gara, ma poi si infortunia ingenuamente nel commettere un fallo. Perotti 6,5: Sempre freddo dal dischetto, prezioso nel tenere il pallone e nell’assist finale.

Dzeko 6,5: Grande qualità e senso del sacrificio. Si guadagna un rigore decisivo. Fazio SV

Fonseca 6: Il portoghese si gode la vittoria, sebbene la sua Roma dia segni di stanchezza.

Federico Leoni

fonte foto: laroma24

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.