Home News La Roma batte la Fiorentina 2-0 sul velluto – analisi e pagelle

La Roma batte la Fiorentina 2-0 sul velluto – analisi e pagelle

1

Un gol per tempo per la truppa giallorossa contro un avversario che non si è mai reso pericoloso

Allo stadio Olimpico di Roma si sfidano i giallorossi contro i viola. Il mister dell’AS Roma Fonseca spedisce in campo la formazione migliore del momento, nel 3-4-2-1 Pedro e Mkhitaryan agiscono dietro a Dzeko, il mister della Fiorentina Iachini sorprende un po’ tutti nell’inserire due ali in attacco Callejon e Ribery nel suo 3-5-2.

La prima parte del match è di studio, entrambe le compagini non si sbilanciano molto, ma al 22′ il sostanziale equilibrio è spezzato dalla rete del giallorosso Spinazzola lanciato direttamente dal portiere Mirante, il terzino di rasoterra buca Dragowski. Neanche il tempo di festeggiare e i padroni di casa sfiorano il raddoppio sugli sviluppi di un corner in cui Dzeko colpisce di testa impegnando severamente l’estremo difensore gigliato che con una prodezza manda sopra la traversa il pallone. Ancora protagonista il portiere polacco dei viola al minuto 36 il quale è autore di un doppio intervento, prima su Karsdorp, l’olandese ci prova al volo, e poi su Mkhitaryan, l’armeno si ritrova il pallone sui piedi ma non supera Dragowski.

Nella ripresa la Roma mantiene il piglio giusto e dopo 10 giri di lancetta l’ex gigliato Veretout effettua una imbucata e il suo fendente sfiora il palo. Successivamente su un calcio d’angolo batti e ribatti rocambolesco in area di rigore della compagine capitolina, ma non sortisce di fatto nulla di buono per la viola. La Roma vuole chiudere l’incontro con Mkhitaryan che semina il panico nella difesa viola, il suo allungo poderoso sfocia con un tiro di punta stile calcetto che termina la sua corsa sull’esterno della porta, grazie anche all’intervento di Biraghi. Tutto questo quando il display indica il minuto 65. Il raddoppio però si materializza al 70′ con una triangolazione da manuale Dzeko, Mkhitaryan e Pedro, con quest’ultimo che appoggia in rete senza problemi. A tre dal termine il difensore della Fiorentina Quarta raggiunge gli spogliatoi anzitempo causa il cartellino rosso rimediato per una entrata scomposta in mezzo al campo su Dzeko. Lo stesso bosniaco va a caccia del tre a zero ma l’azione svanisce e la sfida termina.

Bottino pieno per la Roma che torna al gol dopo lo 0-0 casalingo in Europa League contro il CKSA Sofia, la Fiorentina invece è evanescente in attacco, bocciata l’idea Callejon-Ribery duo centrale, anche se ad onor del vero Vlahovic, Kouame e Cutrone non hanno invertito la rotta. I viola riescono nell’impresa di non creare neanche un’occasione pericolosa.

Le pagelle della Roma:

Mirante s.v. – non è corretto attribuirgli un voto in quanto non è mai stato chiamata in causa

Mancini 6,5 – Annulla Ribery ma il campione francese gli favorisice il compito per via di una prestazione sottotono

Smalling 6,5 – Sicuro e concentrato

Ibanez 6,5 – oltre a tenere bene le distanze si propone anche con scioltezza

Karsdorp 6,5 – Buona prova, sta diventando un riferimento sulla fascia. Dal 72′ Bruno Peres s.v.

Veretout 6,5 – Parte malino, rischiando in qualche disimpegno poi cresce alla distanza Dal 90′ Kumbulla sv. 

Pellegrini 6,5 – Mette sia quantità che qualità a servizio della squadra Dal 79′ Cristante sv.

Spinazzola 7 – Corre come un treno lungo la fascia ed è premiato anche dalla segnatura

Pedro 7,5 – E’ un giocatore sopra la media e anche oggi risulta determinante  Dal 72′ Perez s.v.

Mkhitaryan 7 – In giornata, sfiora il gol e sfodera l’assit vincente

Dzeko 7 – Oltre ad essere il riferimento centrale si trasforma all’occorrenza anche nel regista avanzato

FONSECA 7 – La sua squadra è apparsa molto convinta dei propri mezzi anche se di fronte aveva un avversario oggi completamente innocuo

Ecco le parole tecnico portoghese a fine gara: ” Oggi abbiamo disputato una grande partita, sicuri in difesa e bravi ad uscire palla al piede”.

Fonte foto: IlMessaggero.it

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.