Home News La Roma affonda il Brescia nella ripresa: è 3-0. Analisi e pagelle

La Roma affonda il Brescia nella ripresa: è 3-0. Analisi e pagelle

1

Ecco come è andato il match tra giallorossi e rondinelle

Torna la Roma dopo la sosta e Fonseca può sorridere, dato che piano piano ritrova i suoi pezzi pregiati. Già per la gara casalinga contro il Brescia. Torna dopo due mesi Lorenzo Pellegrini, al posto di Pastore. L’altra grande novità è il rientro, dopo 6 panchine, di capitan Florenzi.

La gara vive mezz’ora di alti ritmi da parte delle due squadre, senza però occasioni concrete. La Roma fa la partita, il Brescia non ha timore di ripartire in contropiede. Le occasioni più importanti capitano col diagonale di Pellegrini da una parte, a lato, e la botta da fuori di Ndoj, intercettata bene da Pau Lopez. Ospiti che tornano pericolosi prima dell’intervallo con Donnarumma, che da pochi passi di testa non inquadra la porta dagli sviluppi di un angolo. Termina così il primo tempo. E la ripresa parte subito bene per i giallorossi, che la sbloccano al 48′ con un colpo di testa di Smalling leggermente deviato dagli sviluppi di un corner, che beffa Joronen. E 10 minuti dopo il centrale inglese si tramuta in assist-man, con un sponda di testa che Mancini gira con grande qualità verso la porta per il 2-0. Da lì è tutto in discesa per i giallorossi, che all’ora di gioco trovano il tris con Zaniolo, annullato però al var perché il pallone era uscito in precedenza. 3-0 che arriva però pochi minuti dopo con Dzeko, che riceve a due passi dalla linea di porta e insacca facilmente, sempre dagli sviluppi di un angolo. Il bosniaco sfiora poi la doppietta calciando forte dall’interno dell’area ma trovando una super risposta del portiere. Alla fine termina così.

Dopo un primo in cui è mancata concretezza, gran secondo tempo per la Roma, che mette in campo tutte le qualità e le sue idee. Gioco palla a terra e che corre da una parte all’altra del campo. Al cospetto un Brescia che è crollato troppo presto, all’1a 0 giallorosso. La squadra di Fonseca si rilancia così prepotentemente in chiave Champions.

LE PAGELLE DELLA ROMA

Pau Lopez 6: Bravo nel primo tempo, guarda la gara nel secondo.

Florenzi 6,5: Torna dal primo minuto e lo fa con grande personalità, spingendo molto e con grande attenzione in fase difensiva.

Mancini 7: Perfetta l’intesa con Smalling, trova un gol bellissimo e non semplice

Smalling 7,5: Solito muro difensivo, impreziosice col gol determinante che sbloca la gara e l’assist per il compagno di reparto.

Kolarov 6,5: Spinge con costanza e qualità. Al solito.

Veretout 7,5: Inesauribile, l’anima di questa Roma. Gioca in ogni posizione del campo, e sempre con intensità e qualità altissime.

Diawara 6,5: Prova di grande ordine, anche spesso in mezzo ad un traffico denso.

Zaniolo 6: Si vede poco nel primo tempo, leggermente più incisivo nella ripresa. Gara sufficiente. Perotti Sv

Pellegrini 6,5: Torna dall’infortunio e torna dirigere la manovra giallorossa. Under 6 Anche lui verso il recupero della forma migliore.

Kluivert 6: Non si vede molto, meno lucido dei compagni di reparto.

Dzeko 7: Torna finalmente al gol, coronando una gara di sacrificio e sponde per i compagni.

Fonseca 7: Sta ritrovando, poco alla volta, tutti i giocatori. Oggi ne ha recuperati due fondamentali: Florenzi e Pellegrini.

Federico Leoni

Fonte foto: ilcorrieredellosport.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.