Home News La lotta salvezza degli incoerenti – Capitolo II

La lotta salvezza degli incoerenti – Capitolo II

2

Seconda parte del focus dettagliato sulla battaglia per non retrocedere nella Serie A che riparte questa settimana

CLICCA QUI PER IL CAPITOLO I


(SAMPDORIA – 26) BASTERÀ LA CURA RANIERI ? – I blucerchiati avevano inizialmente assorbito bene i dettami del tecnico campione in Premier col Leicester qualche stagione fa. Progressivamente, anche a causa del calo rispetto all’anno scorso del totem Quagliarella, la Samp non è mai uscita definitivamente dai fanghi retrocessione, dove si trova ampiamente invischiata assieme ai cugini del Genoa. La ripartenza dopo lo stop, poi, rischia di essere da incubo (a Milano con l’Inter e nella Capitale contro la Roma).



(GENOA – 25) SPERANZE RIACCESE – I successi pre-pandemia di Bologna (0-3) e di San Siro col Milan (1-2) hanno ridato ossigeno a una squadra in perenne apnea in questa stagione. Il progetto sbarazzino di Thiago Motta è durato solo qualche domenica e ora sta a Davide Nicola riuscire nell’impresa di salvarsi con più pragmatismo e meno moduli fantasiosi. L’arma in più? Goran Pandev, che dopo le soste sa sempre come ripartire col piede giusto…



(LECCE – 25) LA COERENZA E IL CORAGGIO – Nonostante si tratti (per distacco) del reparto arretrato più battuto del campionato, la società ha saputo “difendere” la scelta di affidare la squadra a Liverani. L’ex Perugia e Lazio (da calciatore) è l’unico “superstite” assieme a De Zerbi tra gli allenatori partiti in sella a settembre in questa stagione extra-large. Le tre vittorie in fila con Torino, Napoli e Spal sono state in parte “vanificate” dai rovesci pre-virus con Atalanta (2-7) e Roma (4-0)…



(SPAL – 18) L’ATTACCO ABULICO È QUASI UNA CONDANNA – Solo 20 reti segnate nelle 26 gare disputate e un penultimo posto che, a -7 dal Lecce e dal Genoa terzultime, ha il sapore della sentenza anticipata. Gigi Di Biagio proverà il miracolo in extremis, anche se non darà una mano il calendario del “secondo inizio”: Cagliari in casa, prima di andare a Napoli e di ricevere il Milan.



(BRESCIA – 16) GRANA BALOTELLI AD AGGRAVARE – Come se non bastasse l’essere il fanalino di coda della Serie A, nell’ultima fase del letargo primaverile è giunta anche la spinosa questione legata a Balotelli: acquistato per essere l’uomo in più per la salvezza, l’ex enfant prodige del calcio nostrano ha finito per essere un peso ulteriore sulle spalle di una squadra inesperta e con poche alternative in attacco. Diego Lopez potrebbe essere il traghettatore verso un’annata di “ricostituzione” in B. Cellino, in piena tormenta Covid-19, aveva già affermato a più riprese che avrebbe preferito uno stop definitivo all’annata 2019/2020

CLICCA QUI PER IL CAPITOLO I

Fonti Foto: SportVirgilio | FanPage | NapoliSport.net | GonfiaLaRete.com | Corriere dello Sport | Gazzetta | Calcio d’Angolo | GianlucaDiMarzio | RomaNews

Alessandro Sticozzi

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.