Home News La Lazio vince 2-0 a Parma e si piazza in zona Champions...

La Lazio vince 2-0 a Parma e si piazza in zona Champions League. Analisi e pagelle

0

Immobile e Correa nel finale regalano tre punti preziosi ai biancocelesti

Vittoria importantissima per la Lazio sul campo del Parma. Al termine di una partita insidiosa e per lunghi tratti equilibrata, i biancocelesti si impongono sui ducali per 2-0.

La prima frazione non regala molti sussulti, le squadre passano più tempo a studiarsi che ad attaccarsi e il risultato è che l’unica occasione degna di nota arriva a pochi minuti dal termine sui piedi Patric (non proprio un goleador). Bravo Sepe a chiudere lo specchio.

Nel secondo tempo la partita si accende, soprattutto per merito dei cambi di mister Inzaghi: fuori gli spenti Lucas Leiva e Luis Alberto e dentro Correa e Valon Berisha. Grazie ai nuovi innesti, la Lazio alza il baricentro e chiude il Parma nella propria meta campo, ma nonostante le diverse opportunità create il goal del vantaggio non arriva.

Quando tutto lasciava presagire allo 0-0, ecco la svolta a dieci minuti dal termine. Fallo di Gagliolo su Berisha in area, dal dischetto Immobile è glaciale e porta avanti i suoi. Nel finale si aprono ulteriori spazi e l’aquila ne approfitta per piazza il colpo del k.o con Correa, che finalizza un bel contropiede orchestrato da Immobile.

Dunque tre punti importantissimi per la banda Inzaghi, ancora non brillantissima, ma più equilibrata rispetto al passato. La classifica però è in linea con le aspirazioni laziali e con quel cammino verso la tanta agognata qualificazione in Champions League.

Sul fronte Parma, prestazione generosa e a tratti priva di sbavature. È mancato il guizzo in attacco, infatti Strakosha è stato praticamente inoperoso.

Dichiarazioni Inzaghi 

“A me la squadra è piaciuta moltissimo. Non era facile trovare gli spazi. Sono stati bravi i ragazzi subentrati, ma anche Luis Alberto e Leiva. Sapevamo di affrontare una partita difficile. Ma in settimana sono stato tranquillo, vedevo bene i ragazzi”.

Pagelle Lazio 

Strakosha 6: Non ha molto lavoro da svolgere, ma si fa trovare attento quando serve.

Luiz Felipe 6,5: Non parte benissimo, poi si riprende man mano e dimostra di essere molto affidabile.

Acerbi 7: Sbroglia tutte le situazioni e si propone alla grande come registra arretrato. Ormai è sempre più una certezza per Inzaghi.

Radu 7: Con il romeno in campo, la Lazio non prende goal. Mette in campo qualità ed esperienza al servizio della squadra.

Patric 6: Bene quando c’è da sovrapporsi, meno quando c’è da concludere. Ma d’altronde non è un attaccante.

Parolo 6,5: A prescindere dalla posizione in campo non cambia il suo rendimento, sempre e comunque elevatissimo.

Lucas Leiva 5,5: Non è nella sua giornata migliore. Sbaglia diversi passaggi che solitamente effettua ad occhi chiusi. Inzaghi lo sostituisce dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa.

Milinkovic Savic 5,5: Tutto sommato non se la cava male, da lui però ci si aspettano giocate più precise ed incisive.

Lulic 6,5: Il solito motorino sull’out di sinistra. Spinge per tutta la partita senza mai fermarsi.

Luis Alberto 5,5: Ad inizio partita sbaglia di tutto, poi si riabilita e riesce a rendersi pericoloso. Non basta per convincere Inzaghi a non sostituirlo.

Immobile 7: Si divora un goal clamoroso, ma poi mette la sua firma con il rigore dell’1-0 e con l’assist per Correa.

Dal 57′ Berisha 6,5: Impatto di grande personalità. Si propone sia nei duelli in mezzo e soprattutto in area di rigore, dove guadagna il penalty decisivo.

Dal 57′ Correa 7: Semina il panico nella difesa del Parma. Nel finale prima dà un pallone d’oro ad Immobile, poi sigla il 2-0.

Dal 90′ Marusic s.v

Simone Inzaghi 7: Le sue intuizioni a partite in corso risultano decisive. La qualità del gioco non è ancora ai livelli dello scorso anno, ma i risultati sono assolutamente dalla sua parte.

Antonio Pilato

Fonte immagine: repubblica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.