Home News La Juventus raggiunge i quarti di Coppa Italia con i gol di...

La Juventus raggiunge i quarti di Coppa Italia con i gol di Bernardeschi e Kean. Analisi e pagelle

0

Gli uomini di Allegri superano per 0-2 il Bologna di Inzaghi e attendono la vincente di Atalanta-Cagliari nel prossimo turno

Basta un gol per tempo alla Juventus per avere la meglio sul Bologna di Filippo Inzaghi e raggiungere i quarti di finale di Coppa Italia. Come annunciato alla vigilia Massimiliano Allegri fa turn over e lascia in panchina sia Cristiano Ronaldo che Dybala, affondandosi in avanti a Kean, Bernardeschi e Douglas Costa.

Dopo i primi minuti di studio i bianconeri passano in vantaggio con Bernardeschi che approfitta di un pasticcio della difesa bolognese e dal limite dell’area sblocca il risultato. Nonostante l’1-0 la squadra di Allegri continua a dominare a centrocampo lasciando poco o nulla agli uomini di Inzaghi. Gli unici pericoli per la difesa juventina provengono dai palloni persi da De Sciglio in impostazione. Il terzino in più di un’occasione ha regalato il possesso agli avversari costringendo i compagni di reparto alla rincorsa degli avversari.

Nella ripresa servono solo 4 minuti alla Juventus per chiudere i conti con Moise Kean. L’attaccante classe 2000 scatta sul filo del fuorigioco e approfitta di un rimpallo su conclusione di Douglas Costa per depositare il pallone alle spalle di Da Costa per il 2-0. Il Bologna come nel primo tempo abbozza una timida reazione senza riuscire a essere mai pericoloso dalle parti di Szczesny. I cambi non modificano l’inerzia della partita, Cristiano Ronaldo prova a mettersi in evidenza con scarsi risultati e le offensive degli uomini di Inzaghi non si traducono mai in tiri verso la porta di Szczesny. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro La Penna mette fine alla contesa promuovendo la Juventus ai quarti di finale. I bianconeri affronteranno la vincente della sfida di lunedì tra Cagliari e Atalanta.

La Juventus nonostante il turnover non fa difficoltà a superare gli uomini di Pippo Inzaghi senza correre nessun rischio. Il Bologna ha cercato di contrastare con ogni mezzo possibile la corazzata bianconera; i nuovi acquisti Sansone e Soriano provano a dare la scossa senza risultare mai decisivi negli ultimi metri.

Le dichiarazioni di Allegri: “Sono soddisfatto per quello che hanno fatto i ragazzi, per il passaggio del turno, non era facile vincere, abbiamo avuto diverse occasioni per raddoppiare, bene nel secondo tempo, partita positiva dopo la pausa. Il Milan? Partita secca, saremo pronti. Kean? Sui cross attacca bene il primo palo, è giovane e deve ancora crescere, bene anche Spinazzola. Bernardeschi ha trovato la condizione fisica e mentale, bene anche Douglas Costa. Ronaldo e Dybala? Stanno bene, avevano bisogno di minutaggio. L’assenza di Mandzukic? Assenza pesante come quella di Benatia e Barzagli, ci sarà il rientro di Cancelo e abbiamo i calciatori per giocare una finale”

Le pagelle:

Szczesny 6: Mai seriamente impegnato nel corso dei 90 minuti. Attento nelle uscite

De Sciglio 5: Nei primi 20 minuti mette nei guai la propria difesa perdendo tre palloni sulla trequarti

Chiellini 6,5: Recuperato all’ultimo, il capitano juventino ha risposto presente come sempre

Bonucci 6,5: Sempre attento in copertura. Vicino al gol nel primo tempo su azione da calcio d’angolo

Spinazzola 6: Rientro positivo per il difensore che si propone spesso in fase offensiva. Viene sostituito nel finale (80’ Alex Sandro SV)

Emre Can 6: Un’altra prova di sostanza del centrocampista. Vince quasi tutti i duelli a centrocampo

Pjanic 7: Domina il centrocampo e illumina in più occasioni con intuizioni pregevoli per Kean e Bernardeschi

Khedira 6: Una buona gara dopo il lungo stop

Bernardeschi 7: Rapido a sfruttare il pasticcio difensivo del Bologna per il gol che spiana la strada alla Juventus. Molto mobile sul fronte offensivo, aiuta spesso in fase di non possesso

D. Costa 7: Un pericolo costante per gli avversari, propizia con una sua conclusione il 2-0 di Kean (77’ Dybala SV)

Kean 7: Combatte svariando sul fronte offensivo. Sfrutta al meglio l’occasione che Allegri gli ha dato (62’ Cristiano Ronaldo 6: Una sgambata di mezz’ora per il fenomeno di Madeira)

All. Allegri 6,5: Nonostante il turnover la sua squadra non rischia niente e raggiunge senza problemi i quarti di finale

(fonte foto: quotidiano.net)

Valerio Cucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.