Home News Juventus, senza le coppe è obbligatorio tener testa alle milanesi

Juventus, senza le coppe è obbligatorio tener testa alle milanesi

   Tempo di lettura 2 minuti

I bianconeri arrivano dalla vittoria di misura contro il Verona che li aveva proiettati per qualche ora in testa alla classifica

Quando la scorsa estate la UEFA ha escluso la Juventus dalle competizioni internazionali per un anno, la prima reazione di molti era che, tralasciando questioni economiche, non le fosse stato fatto un vero torto ma le fosse stata data un’occasione. La Conference League non era certamente di interesse per una società come la Juventus abituata ad altri palcoscenici, dunque lo stop avrebbe permesso alla squadra di concentrarsi sul campionato per tornare nella massima competizione internazionale.

I risultati di questo inizio di stagione testimoniano la forza dei bianconeri che nonostante diversi problemi fisici in giocatori chiave sono lì in cima a lottare con Inter e Milan. La Juventus senza le coppe è una squadra che ha il dovere di reggere il ritmo delle milanesi; l’Inter proverà senz’altro a bissare il cammino europeo dello scorso anno, mentre il Milan ha il girone più difficile della competizione ma è comunque ancora in grado di passarlo nonostante l’inizio difficoltoso.

La compagine di Allegri non brilla certo per un gioco spumeggiante ma punta ad essere molto concreta; dopo il grave scivolone con il Sassuolo infatti ha sempre ottenuto risultati positivi e non ha più concesso gol, segno di una ritrovata solidità difensiva che ne ha fatto le fortune per anni. Il tecnico può inoltre permettersi di ruotare i giocatori e sopperire a qualche infortunio di troppo con meno pressioni, avendo a disposizione una rosa lunga per disputare una sola competizione. Il centrocampo dopo i casi Pogba e Fagioli sembra l’unico reparto dove i bianconeri possono andare in difficoltà, ma la qualità generale della rosa permette anche di poter gestire qualche defezione senza accusare troppi problemi, proprio come avviene in attacco dove tutti hanno avuto degli acciacchi ma chi era a disposizione ha sempre dato un ottimo contributo. Tenere testa alle milanesi deve essere un obiettivo della Juventus che deve provare a lottare per il titolo approfittando della stanchezza delle altre soprattutto nelle fasi più avanzate del torneo; la stagione per ora è positiva e lo testimonia il secondo posto alle spalle dell’Inter, dunque i bianconeri dovranno proseguire su questa strada se oltre a tornare in Champions League vorranno regalarsi un’altra grande gioia che sembra comunque alla portata.

Fonte foto: goal.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.