Home News Juventus, dal volo di CR7 a quello per Riad: domenica c’è la...

Juventus, dal volo di CR7 a quello per Riad: domenica c’è la Supercoppa

1

Dopo il successo sulla Sampdoria con il grande stacco di testa di Ronaldo, i bianconeri partiranno venerdì per l’Arabia Saudita dove si giocheranno con la Lazio il primo trofeo stagionale

TORINO – E’ una Juve che vola: in campionato ha ripreso la vetta solitaria della classifica grazie al 2-1 in casa della Sampdoria. Vola anche Ronaldo: lo stacco di testa di CR7 è diventato virale in tutto il mondo e lo stesso attaccante portoghese si è paragonato a Michael Jordan. E infine vola l’aereo che porterà venerdì mattina i bianconeri a Riad, dove domenica alle 17:45 si giocherà la Supercoppa Italiana contro la Lazio.

“CR7 AIR JORDAN!”, ha scritto su Twitter Ronaldo, pubblicando la foto del suo straordinario stacco di testa (è arrivato a 2 metri e 56 cm) per la rete del 2-1 al Ferraris. Un gol celebrato da tutto il web e dalla stampa estera. C’è però anche una voce fuori dal coro. Solo Ettore Messina, coach dell’Ax Milano basket, ha cercato infatti di riportare il portoghese con i piedi per terra (in tutti i sensi): “Scusa Ronaldo ma Michael Jordan era un’altra cosa”. Comunque la notizia migliore per Sarri è il ritorno ad alti livelli del portoghese, dopo la “crisi” di rendimento delle scorse settimane.

Intanto, dopo il successo sulla Sampdoria, la Juventus si è ritrovata alla Continassa. Lavoro di scarico per chi ha giocato contro i blucerchiati, possessi palla e partitella per il resto del gruppo: questo il menu della giornata per i bianconeri. Da segnalare che Szczesny ha svolto attività personalizzata tra palestra e campo, mentre Alex Sandro si è sottoposto a seduta fisioterapica. Non dovesse farcela il portiere polacco, a difendere la porta ci sarà Gigi Buffon, che ha appena raggiunto le 647 in presenze in Serie A come Paolo Maldini. Uno storico traguardo commentato così: “La partita con la Sampdoria è stata sicuramente emozionante per tutto quello che rappresentava. In fondo le emozioni sono uno dei motivi per cui continuo a giocare. Raggiungere Paolo Maldini in testa alla classifica delle presenze di Serie A mi ha onorato, ma da oggi c’è già da pensare ai prossimi obiettivi. A partire dalla Supercoppa Italiana di domenica contro la Lazio”. Contro i biancocelesti la Vecchia Signora vorrà prendersi la rivincita dopo il recente 3-1 in campionato subito all’Olimpico.

Fonte foto: ilmessaggero.it

Francesco Carci

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.