Home News Juve, ecco come sta l’Atletico Madrid

Juve, ecco come sta l’Atletico Madrid

0
CONDIVIDI
Godin e Griezmann

La squadra di Simeone, euro-rivale dei bianconeri, è attiva su più fronti. Godin e Griezmann, attenti a quei due

Due giorni dopo il pareggio in Liga contro il Siviglia, alla vigilia del match di Copa del Rey contro il Girona. Ecco come sta l’Atletico Madrid. Uno stato di salute che necessariamente interessa parecchio ad una squadra di casa nostra, la Juventus, avversaria degli spagnoli negli ottavi di finale di Champions League.

L’urna ha regalato alla Vecchia Signora una rivale “dura a morire”. L’undici di Simeone ha disputato 27 gare ufficiali in questa stagione uscendo sconfitta solo in due occasioni. Quali? A settembre in campionato contro il Celta Vigo e poi in Champions League, uno 0-4 in casa del Borussia Dortmund che rappresenta la bocciatura più pesante anche perché è costata il secondo posto nel girone. E la Juve in sorte, anzi, in sorteggio.

Passano gli anni ma l’Atletico non perde per strada la sua qualità migliore: il sapersi difendere. In Liga si contano soltanto 13 gol subiti in 18 esibizioni, neanche a dirlo quella di Simeone è la retroguardia meno perforata del massimo campionato spagnolo. Davanti a fare da guastafeste c’è un “piccolo diavolo”, Antoine Griezmann, ultimo Colchonero a segnare nel 2018 e primo a timbrare il cartellino nel 2019. Le reti in Liga del francesino campione del Mondo sono 8, il totale sale a 12 considerando anche i centri in Champions League. Contro la Juventus, Simeone potrà contare su un lottatore come Diego Costa, al momento out per infortunio. Insieme al “fiorettista” Griezmann andrà a comporre un tandem assai temibile per Chiellini e compagni. Sarà una sfida secondo molti tiratissima, tra due squadre che si assomigliano nella capacità di asfissiare gli avversari tenendo alto il pressing. La Juve però ha nelle sue fila Cristiano Ronaldo che conosce bene il mestiere di battere l’Atletico in Champions League. La sfida a distanza con l’altro fuoriclasse Griezmann, quella tra autentici “mastini” Chiellini e Godin, il gioco di strategia tra i due scacchisti Allegri e Simeone. Tutto questo andrà in onda il 20 febbraio, urge una scorta di pazienza che duri quasi un mese e mezzo.

La Juventus può attendere, il Girona no. L’Atletico Madrid domani sera giocherà in casa dei catalani per l’andata degli ottavi di Coppa del Re. Un impegno da non snobbare contro una “bestia nera” dei Colchoneros, bloccati sul pareggio nei tre precedenti. Tre come i fronti su cui l’Atletico è impegnato: Liga, Champions e coppa nazionale. A Simeone non piace perdere neppure in amichevole. La sua creatura è a sua immagine e somiglianza e punta ad arrivare il più lontano possibile in tutte le competizioni.

Fonte foto: mundodeportivo.com

Federico Vitaletti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.