Home News Juve, accordo raggiunto: i calciatori si taglieranno il 70% dello stipendio

Juve, accordo raggiunto: i calciatori si taglieranno il 70% dello stipendio

2

La mediazione tra la società e i giocatori guidati dal capitano Chiellini, ha avuto esito positivo e il club risparmierà quasi 90 milioni

La Juventus e i suo tesserati della prima squadra hanno trovato l’accordo sul taglio degli stipendi degli stessi che equivale al 70% dello stipendio, per i prossimi quattro mesi che comprendono marzo, aprile, maggio e giugno. La scelta dei calciatori bianconeri permetterà al club di risparmiare complessivamente una cifra lorda intorno ai 90 milioni di euro sul bilancio della stagione 2019/20.

Nella mediazione tra la società e la squadra, ha avuto un ruolo importante e allo stesso tempo decisivo quello del capitano Giorgio Chiellini, il quale si è appellato al senso di responsabilità di ognuno in un momento di difficoltà nazionale come questo. Un appello al quale CR7 e compagni hanno risposto presente e hanno cosi scelto di rinunciare a parte dei loro ingaggi.

Giorgio Chiellini capitano della Juventus dalla stagione 2018/19

Stando a quanto riportato da Sky Sport, proprio Ronaldo sarà il calciatore più toccato da questa scelta: infatti dovrebbe rinunciare a 10,33 milioni sui 31 di ingaggio. Tra gli altri calciatori maggiormente interessati dai tagli troviamo Higuain e Dybala che rinuncerebbero entrambi a 2,5 milioni ciascuno, sui 7,5 percepiti da ognuno. Subito dopo c’è Miralem Pjanic, che dovrebbe rinunciare ad una cifra leggermente più bassa: 2,17 milioni, sui 6,5 percepiti. Tra i difensori le maggiori rinunce sarebbero di Ruganiil primo calciatore di Serie A colpito da Covid-191,17 milioni, su 3,5 e del duo Bonucci-Chiellini per cui vale lo stesso discorso del loro compagno di reparto e di Szczesny. Discorso diverso invece per Buffon, che dovrebbe rinunciare a 0,5 milioni, sul totale di 1,5.

Cristiano Ronaldo in una delle sue ultime esultanze di questa stagione

Le cifre sopra riportate vanno considerate come generiche, visto che la Juventus, come specificato in un comunicato stampa, si riserva di perfezionare individualmente gli accordi con ognuno dei propri tesserati.

Se le competizioni dovessero riprendere, la Juventus e i propri tesserati, negozieranno in buona fede eventuali integrazioni dei compensi, sulla base della ripresa e dell’effettiva conclusione delle stesse.

Come detto la mediazione ha avuto successo grazie al capitano Giorgio Chiellini, il quale ha giocato un ruolo molto importante e che stando a quanto filtra dall’ambiente Juve, potrebbe essere l’avvio di una futura carriera da dirigente del club.

Leonardo Tardioli

Fonti foto: Juvenews24.com; Gazzetta.it; Tuttosport.com

2 Commenti

  1. […] Doveva essere una giornata decisiva sul fronte del taglio degli stipendi dei calciatori, quella di ieri (lunedi 30 marzo ndr), ma invece la riunione inizialmente prevista per il tardo pomeriggio è stata rinviata a data da destinarsi e più precisamente ai prossimi giorni. Il motivo ufficiale della riunione – prevista in conference call – è stato il protrarsi di quella precedente dell’Aic. Dunque nulla di fatto e proprio nel momento in cui tutti si attendevano una decisione importante, soprattutto sulla scia di quanto avvenuto a Torino, tra la Juventus e i propri calciatori, che hanno raggiunto un accordo per il taglio del 70% dei propri stipendi. […]

  2. […] Doveva essere una giornata decisiva sul fronte del taglio degli stipendi dei calciatori, quella di ieri (lunedi 30 marzo ndr), ma invece la riunione inizialmente prevista per il tardo pomeriggio è stata rinviata a data da destinarsi e più precisamente ai prossimi giorni. Il motivo ufficiale della riunione – prevista in conference call – è stato il protrarsi di quella precedente dell’Aic. Dunque nulla di fatto e proprio nel momento in cui tutti si attendevano una decisione importante, soprattutto sulla scia di quanto avvenuto a Torino, tra la Juventus e i propri calciatori, che hanno raggiunto un accordo per il taglio del 70% dei propri stipendi. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.