Home News Inter, Setien spinge per Lautaro: “Lui o Neymar? Entrambi”

Inter, Setien spinge per Lautaro: “Lui o Neymar? Entrambi”

1

Continua il pressing del Barcellona per il ‘Toro’. L’allenatore dei blaugrana non fa mistero di gradire l’attaccante argentino. I nerazzurri tengono duro e rifiutano le contropartite offerte (Vidal, Semedo e Griezmann)

MILANO – “Neymar o Lautaro? Tutti e due…”. Piatto ricco mi ci ficco. Quique Setien, tecnico del Barcellona, vuole la botte piena e, intervistato da ‘CadenaSer’, non fa mistero di voler allenare i due attaccanti sudamericani, rispettivamente in forza a Psg e Inter.

Le parole dell’allenatore spagnolo non fanno altro che infuocare una trattativa di cui si parla già da mesi, nata dagli apprezzamenti di Leo Messi per Lautaro durante una partita dell’Argentina. I blaugrana oltretutto hanno bisogno di un rinforzo di spessore in attacco considerando che Suarez ha compiuto 33 anni, Dembele è continuamente infortunato e Griezmann non ha convinto del tutto.

A proposito dell’ex attaccante dell’Atletico Madrid, il Barça sarebbe disposto a sacrificarlo per arrivare a Martinez. L’Inter però non è del tutto convinta, anzi. Il primo grosso ostacolo è l’ingaggio: il campione del mondo francese percepisce circa 17 milioni all’anno, cifre inarrivabili per Suning. Inoltre, Griezmann ha 29 anni, contro i 22 di Lautaro, che guadagna “appena” 3 milioni. Insomma, Marotta e Ausilio rispondono picche a qualsiasi proposta di scambio, anche quelle che includono Semedo e Vidal, nonostante quest’ultimo sia un vecchio pallino di Conte. Il vero pericolo per i nerazzurri è la clausola rescissoria dell’attaccante argentino, pari a 111 milioni (valida solo per l’estero). Tanti soldi, non troppi tuttavia per la casse blaugrana. Attualmente il diretto interessato, tramite le parole dei suoi agenti, non ha manifestato alcun ‘mal di pancia’ o desiderio di lasciare Milano, anzi ha dichiarato di trovarsi benissimo con l’Inter. I dirigenti della Beneamata saranno chiamati però a ritoccare l’ingaggio che, nonostante abbia scadenza 2023, nel calciomercato di oggi rappresenta la minaccia maggiore per perdere un proprio tesserato. State certi che la telenovela durerà ancora a lungo.

Fonti foto: calciomercato.it, fcinternews.it, tribuna.com

Francesco Carci

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.