Home News Inter, serve una svolta nei big match

Inter, serve una svolta nei big match

   Tempo di lettura 2 minuti

I nerazzurri hanno rimediato cinque sconfitte in campionato, tutte contro formazioni che occupano la parte sinistra della classifica

La stagione dell’Inter continua ad essere a due facce: ottima in Champions League dove ha superato il girone più difficile della competizione con Bayern Monaco e Barcellona, incerta in campionato dove è grande contro le piccole ma piccola contro le grandi. Nel derby d’Italia contro la Juventus è arrivata infatti la quinta sconfitta in campionato che allontana ulteriormente i nerazzurri dalla vetta e che pone fine alla serie positiva di risultati. Quello che stupisce dell’Inter, che non ha ancora mai pareggiato, è il dato relativo ai big match finora disputati; sono arrivate solo sconfitte contro Lazio, Milan, Roma e Juventus e se si aggiunge anche quella contro l’Udinese sono tutti ko arrivati contro compagini che occupano la prima metà di classifica. Negli altri match la squadra di Inzaghi non sbaglia un colpo e se è vero che in Serie A ci sono più club medio-piccoli che grandi, lo è altrettanto che i punti ottenuti contro dirette concorrenti valgano di più sia per la classifica sia per il blasone dei match.

Inzaghi è chiamato a dare una svolta a questa stagione con troppi inciampi in campionato; il quarto posto è un obbligo ma la rincorsa dovrebbe essere rivolta più avanti anche se adesso è molto difficile immaginare un’Inter in lotta per lo scudetto. Prima della sosta per il Mondiale in Qatar ci sono le sfide contro Bologna e Atalanta e proprio contro i bergamaschi si avrà un’altra possibilità di sfatare il brutto tabù di questa prima parte di campionato. Con la vetta distante già 1 punti l’Inter deve farne sei negli ultimi due impegni per arrivare al 2023 con più fiducia. Inoltre un altro dato molto sorprendente è quello sui gol subiti in trasferta, dove i nerazzurri continuano a faticare e hanno incassato ben 16 reti a fronte delle sole 3 subite in casa dove mostrano certamente un rendimento diverso.

L’Inter deve ricompattarsi e cercare di non perdere ulteriore terreno dalle squadre che la precedono in classifica, Inzaghi dovrà essere capace di dare una scossa ai suoi giocatori come avvenuto in Champions League, quando le due gare con il Barcellona avevano dato una grande iniezione di fiducia.

Fonte foto: calcioinpillole.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.