Home News Inter: Godin è il primo passo, il futuro si costruisce adesso

Inter: Godin è il primo passo, il futuro si costruisce adesso

0

La dirigenza nerazzurra si sta muovendo sul mercato per puntellare la rosa in vista della stagione 2019-2020

La tanto temuta pausa invernale è diventata realtà: i tifosi della Beneamata dovranno attendere ancora qualche giorno per poter rivedere i propri beniamini disputare una sfida di campionato. La Serie A riaprirà i battenti il 19, l’Inter in quella data ospiterà al Meazza il Sassuolo. Per vedere se gli uomini di Spalletti hanno digerito al meglio il panettone non bisognerà comunque aspettare tutto questo tempo, il 13 è in programma il match contro il Benevento di Bucchi valevole per guadagnare i quarti di finale di Coppa Italia.

In questo periodo di astinenza dal calcio giocato a riscaldare i cuori dei supporters nerazzurri, intorpiditi dal freddo artico e dalle nevicate, rimane quindi il calciomercato. Diego Godin, rifiutate le avances di numerose squadre, ha deciso di sposare il progetto di Suning. L’uruguagio si trasferirà questa estate a Milano a parametro a zero: nelle prossime settimane effettuerà le visite mediche e a febbraio firmerà un biennale (sono ancora contrastanti le informazioni su un’opzione per il terzo anno) di circa 5 mln. € annui. Il classe 86’, forgiato dalle 324 gare disputate agli ordini di Simeone, è attualmente uno dei migliori nel suo ruolo e nonostante le 33 candeline che spegnerà il 16 febbraio risulta essere una garanzia assoluta dal momento che è il classico stopper dal fisico imponente dotato di acume tattico e capace di mettere in atto marcature arcigne, qualità semi sconosciute alla nuova generazione dei centrali difensivi.

L’unico “ma”è rappresentato dalla questione salute: l’ex Villarreal non ha mai patito gravi infortuni ma in questa stagione è stato spesso in infermeria a causa di problemi muscolari (tra ottobre e dicembre è stato costretto a saltare 8 gare).

Ausilio e Marotta stanno lavorando anche per assicurarsi Hector Herrera. Il messicano classe 90’ è in scadenza e non sembra intenzionato a rinnovare con il Porto. I nerazzurri per aggiudicarselo dovranno accontentare le sue richieste: il suo agente Gabriel Moraes ha fatto capire che il suo assistito vuole arrivare a guadagnare almeno 4 mln. € all’anno (il doppio rispetto a quanto percepisce ora).

Gabigol giocherà in prestito al Flamengo. Le fonti vicine al club “Mais querido do Brasil” rivelano che l’attaccante vestirà rubro-negro fino a dicembre e la società di Rio si farà carico del suo intero ingaggio (3,5 mln €).

Paolo A.G. Pinna
Fonte foto: Tutto calcio news

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.