Home News Inter, crisi senza fine in campionato

Inter, crisi senza fine in campionato

   Tempo di lettura 2 minuti

I nerazzurri vanno ko anche contro la Fiorentina centrando addirittura la decima sconfitta, la quarta nelle ultime cinque gare

L’Inter di Simone Inzaghi prosegue nel suo momento di crisi in campionato che sembra non avere fine; una squadra partita ad agosto con i favori del pronostico per lo scudetto, si ritrova ad aprile non solo lontanissima dalla vetta ma addirittura a pari punti con la Roma in quarta posizione, ovvero quella che dà l’accesso alla prossima Champions League. Il ruolino di marcia delle ultime cinque giornate è disastroso per un club come i nerazzurri: quattro sconfitte e una sola vittoria, tra l’altro contro un Lecce in evidente difficoltà. I tre ko consecutivi con Spezia, Juventus e Fiorentina hanno evidenziato tutti i limiti offensivi di una compagine che quando va in svantaggio non riesce mai a ribaltare il match e spesso neanche a pareggiare.

Simone Inzaghi in conferenza stampa continua a non assumersi le responsabilità delle sconfitte, addossando la colpa agli arbitraggi o giustificando i propri calciatori anche davanti ad errori imperdonabili. Il tecnico sembra aver perso il comando della squadra ed è sempre più sulla graticola, dieci sconfitte in campionato all’Inter sono francamente inaccettabili a campionato ancora in corso. Inzaghi dovrà puntare tutto sulle Coppe, dove si è dimostrato invece all’altezza e forse il migliore in Italia; l’Inter affronterà oggi la Juventus nell’andata delle semifinali di Coppa Italia e poi il Benfica nei quarti di Champions League, l’obiettivo è andare più in là possibile per cercare di salvare una panchina che scotta sempre di più.

I calciatori anche sono colpevoli di una situazione pessima in questo campionato: i nerazzurri sono a pari punti con la Roma a 50 punti, lontanissimi dal Napoli e staccati anche dalla Lazio a quota 55 punti e dal Milan a 51, tallonati anche dall’Atalanta a 48 punti. Non centrare la Champions League sarebbe un fallimento clamoroso per una squadra che ha tanti nomi importanti in rosa. La difesa quest’anno si è riscoperta fragile e priva di un leader vero, il centrocampo è spesso in affanno e l’attacco arranca con Lautaro e Dzeko che sembrano stanchi ed un Lukaku veramente fuori forma e sfiduciato.

Fonte foto: passioneinter.com

Alessandro Fornetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.