Home News Il Toro aspetta Verdi. Ma non solo. Il 25 luglio inizierà la...

Il Toro aspetta Verdi. Ma non solo. Il 25 luglio inizierà la stagione con il primo match di qualificazione per l’Europa League

0

Un Torino nell’occhio del ciclone. Che però potrebbe portare enormi soddisfazioni in casa granata. Il mercato potrebbe infatti regalare l’esterno del Napoli, molto richiesto da Mazzarri. Rinforzo che farebbe comodo per affrontare la prima gara europea, quella del secondo turno di qualificazione programmata per fine luglio

A Torino qualcosa bolle in pentola. Qualcosa di importante, che possa aiutare la squadra a combattere, per vincere, in Europa. Il primo impegno è infatti sempre più vicino, mentre il team di Mazzarri è ancora in costruzione e trarrebbe giovamento da un innesto in grado di togliere qualche grana al mister.

Il nome più spesso accostato al Torino in questi giorni è quello di Simone Verdi, esterno del Napoli che nella società campana non ha mai trovato molto spazio, e che potrebbe invece esplodere a Torino dove farebbe coppia con Belotti. Un sogno, tuttavia realizzabile, perchè la trattativa è in atto e l’apprezzamento della destinazione da parte del giocatore sembra esserci.

Per vedere l’attaccante in maglia granata servirà però ancora del tempo. Il Napoli non ha fretta di vendere, e non abbassa le pretese. Ma il club di Urbano Cairo resta fiducioso. Il passare dei giorni porterà a nuovi contatti e nuovi pungoli da parte dello stesso giocatore al Napoli per trovare una sistemazione definitiva e focalizzare gli obiettivi stagionali. Tra questi, motivo che potrebbe convincere il giocatore, c’è la possibilità di giocare l’Europa League e mettersi in mostra in una vetrina così importante.

Pur essendo il profilo giusto per accompagnare Belotti e Iago Falque, Verdi costa tanto e, come detto, De Laurentiis non farà sconti. E’ di 25 milioni di euro la sua richiesta, più il 30% su un eventuale futura vendita. L’offerta granata si è spinta fino a 20 milioni bonus compresi. I due ds, Bava e Giuntoli, continueranno a trattare.

Intanto si avvicina l’Europa League. Andata fissata per il 25 luglio a Torino e ritorno previsto per il 1 agosto. A meno di clamorosi colpi di scena, i granata conoscono già il nome del loro avversario. Si tratta del Debrecen, formazione ungherese che ha battuto 3-0 il Kukesi nell’andata del primo turno di qualificazione.

Fonte foto: NapoliSport.net

Gabriele Sabatini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.