Home News Il Palermo prova a scappare, frena il Brescia agganciato dal Pescara, in...

Il Palermo prova a scappare, frena il Brescia agganciato dal Pescara, in coda perde ancora il Crotone

0
CONDIVIDI
Fonte www.padovacalcio.it

La serie B arriva al giro di boa e la squadra di Stellone saluta tutti e se ne va, vincono gli abruzzesi, Cremonese e Ascoli, il resto pareggiano tutti, dietro i calabresi in caduta libera

La diciannovesima giornata del torneo cadetto chiude il 2018 e manda in vacanza le squadre fino al 19 gennaio. Il turno registra l’accelerata del Palermo che stacca le seconde di cinque lunghezze. Alle spalle dei rosanero vince il Pescara in un match clamoroso a Salerno mentre zoppica il Brescia che pareggia con un Benevento in salute. Non ne approfitta il Lecce, dietro abbondano i pareggi in mezzo ai quali continua a sprofondare il Crotone del rientrante Stroppa, tornato al posto del dimissionario Oddo. Il Padova registra anch’esso un ritorno, esonerato Foscarini riecco Bisoli. Vediamo nel dettaglio i match di giornata.

L’ultima di andata si è giocata tutta di domenica. Nel match di apertura pareggio 2-2 tra Foggia e Verona. Ancora caldo Giampaolo Pazzini che porta in vantaggio gli scaligeri, Mazzeo riacciuffa il pari ma Lee buca il portiere di casa, ancora avanti gli ospiti. Nella ripresa ci pensa Gerbo a pareggiare i conti per i rossoneri. In quel di Ascoli clamorosa partenza del Crotone che in un quarto d’ora si porta sul 2-0 grazie a Simy e Firenze. Il secondo tempo, però, è fatale ai calabresi che crollano e i bianconeri piano piano risalgono la china. Prima Brosco, poi Beretta e al 90’ Ganz, in seguito espulso, ribaltano tutto dando la vittoria ai padroni di casa.

Il Palermo capolista espugna il campo del Cittadella 1-0.  Ai siciliani basta un gol di Falletti a inizio seconda frazione per portare i tre punti sull’isola dando vita alla prima fuga stagionale. Boccata d’ossigeno per la Cremonese di Rastelli che esagera surclassando 4-0 il Perugia di Alessandro Nesta. Il tabellino porta le firme di Terranova, Piccolo e Castrovilli autore di una doppietta. Impresa del Pescara all’Arechi di Salerno. Sembrava un pomeriggio positivo per gli uomini di Gregucci avanti 2-0 dopo trentacinque minuti. I padroni di casa, però, non avevano fatto i conti con Mancuso che apre la rimonta che si concretizzerà nella ripresa per il punteggio finale di 4-2. L’attaccante si porta a casa il pallone siglando tre gol, in mezzo c’è la rete del momentaneo pareggio di Scognamiglio che ha inframezzato lo show di Mancuso.

Venezia e Carpi impattano 1-1 in laguna. Gli ospiti vanno in vantaggio  con Suagher nel primo tempo. Gli uomini di Zenga riordinano le idee e riescono ad evitare la sconfitta grazie a Litteri che trasforma un calcio di rigore. Stesso risultato per il big match di giornata che vedeva di fronte un rinato Benevento contro la rivelazione Brescia. Al Vigorito vanno avanti gli ospiti con Torregrossa, poco dopo pareggiano i campani che devono ringraziare l’autogol di Cistana.

Il cambio in panchina porta un punto al Padova che pareggia con il Livorno. In Toscana sono proprio gli ospiti a passare per primi, la rete è di Clemenza. Il solito Diamanti dal dischetto riprende la partita a un quarto d’ora dal termine. Arriva un pareggio anche nel posticipo che chiude di fatto il girone di andata. In Liguria è 1-1 tra Spezia e Lecce, giallorossi che non tornano al secondo posto. Vantaggio casalingo con il rigore di Ricci, punto della parità siglato da Scavone nella ripresa per i pugliesi.

Risultati

Ascoli – Crotone 3-2

Cittadella – Palermo 0-1

Cremonese – Perugia 4-0

Venezia – Carpi 1-1

Salernitana – Pescara 2-4

Foggia – Verona 2-2

Benevento – Brescia 1-1

Livorno – Padova 1-1

Spezia – Lecce 1-1

Riposa: Cosenza

Classifica: Palermo 37, Brescia, Pescara 32, Lecce, Verona 30, Benevento 29, Cittadella, Spezia, Perugia 26, Ascoli, Salernitana 24, Cremonese 22, Venezia 21, Cosenza 19, Carpi 17, Livorno 15, Crotone, Foggia* 13, Padova 12.

*-8 di penalizzazione

Glauco Dusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.