Home News Il Frosinone deve sbloccarsi in casa per tentare l’impresa salvezza

Il Frosinone deve sbloccarsi in casa per tentare l’impresa salvezza

1

I ciociari giocheranno sei delle ultime dieci partite allo Stirpe, in cui finora non hanno mai vinto collezionando solamente 5 pareggi

La sconfitta di Empoli sembra aver quasi chiuso il discorso salvezza per il Frosinone di Marco Baroni. In 28 partite i ciociari hanno vinto solamente 3 volte e collezionato un totale di 17 punti. Al momento i canarini sono distanti 8 punti dalla coppia al quartultimo posto composta da Udinese ed Empoli. Nonostante la matematica ancora non condanni i laziali sembra improbabile una così netta inversione di tendenza.

Nell’ultima partita la squadra ha dimostrato tutti i suoi limiti facendosi dominare per larghi tratti dai diretti concorrenti toscani che hanno capitalizzato solamente due occasioni delle tante avute durante la partita.

L’allenatore Baroni ha il compito di animare la squadra in vista delle ultime dieci partite che decideranno la stagione, delle quali sei saranno tra le mura amiche dello Stirpe. Fino ad oggi i canarini non sono mai riusciti a conquistare i tre punti in casa e solamente una netta inversione di tendenza potrà dare qualche speranza di salvezza ai gialloazzurri.

Al rientro dalle Nazionali allo Stirpe faranno visita prima la SPAL di Semplici e nel successivo turno infrasettimanale il Parma di D’Aversa. Due scontri che potrebbero riaccendere la speranza dei tifosi come chiudere quasi definitivamente il discorso salvezza per i laziali.

Recuperato Dionisi, Baroni spera di recuperare per la SPAL gli infortunati Viviani e Sammarco; le loro condizioni saranno valutate nei prossimi giorni; Pinamonti ha lavorato a parte, ma con grande probabilità sarà disponibile domenica prossima e partirà titolare.

(fonte foto: zetanews.it)

Valerio Cucci

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.