Home News Il flop del Chelsea: tanti soldi, zero titoli, una squadra da rivoluzionare

Il flop del Chelsea: tanti soldi, zero titoli, una squadra da rivoluzionare

   Tempo di lettura 1 minuto

I Blues nel nuovo corso hanno speso centinaia di milioni di euro ma faticano in campionato e ieri sera sono usciti anche dalla Champions League

Se è vero che i soldi, nel calcio come nella vita, contano molto, è anche vero che non sempre bastano per raggiungere obiettivi importanti. Il Chelsea di quest’anno ne è la dimostrazione più lampante. Più di 600 milioni di euro spesi nelle ultime due sessioni di calciomercato per i Blues, cambi di allenatore, talenti su talenti strappati alle rivali. Eppure, i numeri sul rendimento dei londinesi parlano chiaro: undicesimo posto in campionato (a -10 dal Brighton settimo), fuori dalla Fa Cup ed eliminati in malo modo anche dalla Champions League ieri sera, perdendo sia andata che ritorno col Real Madrid. Zero titoli e l’impressione sempre più netta che il Chelsea sia un’accozzaglia di talenti che rema ognuno in una direzione diversa. Un insieme di solisti che non sa o non vuole diventare un’orchestra. Serve qualcosa in più dei soldi per tornare grandi.

Luca Missori

(Fonte immagine: Sportmediaset.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.