Home News Higuain, Bernardeschi e Ronaldo abbattono il Bayer Leverkusen . Analisi e pagelle

Higuain, Bernardeschi e Ronaldo abbattono il Bayer Leverkusen . Analisi e pagelle

1

I bianconeri vincono 3-0 una gara agevole forse più del previsto contro i tedeschi che chiudono il bilancio delle prime due giornate di Champions con 0 punti

Formazioni

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo. All: Sarri

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Hradecky; L. Bender, S. Bender, Tah, Wendell; Aranguiz, Baumgartlinger; Havertz, Demirbay, Alario; Volland. All: Bosz

Arbitro: Collin, William (Scozia)

Allianz Stadium, Torino

Azioni salienti

3′ Alario raccoglie il pallone in area e conclude verso la porta, la sfera però finisce alta sopra la traversa

13′ Cuadrado guadagno pericolosamente il fondo e crossa, ne Ronaldo ne Higuain riescono però ad arrivare sulla sfera

17′ GOL DELLA JUVENTUS, HIGUAIN! Erroraccio di Tah che regala palla ad Higuain al limite dell’area di rigore, l’Argentino poi batte Hradecky con un velenoso rasoterra. 1-0.

33′ Lancio di Bonucci per Higuain, spettacolare uscita di testa da parte dell’estremo difensore degli ospiti Hradecky. Era comunque tutto fermo per iniziale fuorigioco del numero 21 bianconero.

38′ Errore di Alex Sandro che serve involontariamente Baumgartlinger, il centrocampista dei tedeschi non riesce però a servire Alario, piazzato benissimo in area di rigore. Grave rischio per la Juventus, il Bayer Leverkusen c’è.

40′ Higuain sfrutta un buco difensivo dei tedeschi, il suo tiro a giro sul secondo palo viene respinto molto bene da Hradecky.

Primo tempo poco spettacolare, tanto possesso per la Juve e bravura nello sfruttare l’unica sbavatura difensiva del Bayer, che di contro ha dimostrato sterilità in attacco e poca fantasia a centrocampo.

48′ Amiri trova Aranguiz sul secondo palo, conclusione al volo al lato di poco.

57′ Cuadrado filtra per Ronaldo, il portoghese incrocia con il destro ma trova l’ottima risposta di Hradecky.

64′ GOL DELLA JUVENTUS, BERNARDESCHI! Rete siglata al 61′ ma convalidato, dopo un silent check al VAR, dopo tre minuti. Scambio tra Ronaldo ed Higuain, l’Argentino arriva al cross cercando ancora Ronaldo che però non arriva sul pallone, assist perfetto invece per Bernardeschi che controlla e sigla il raddoppio. 2-0.

66′ Palo della Juventus con Pjanic che tenta l’eurogol direttamente da corner, pallone che si stampa sul legno con Hradecky già battuto.

69′ Hradecky rischia l’autogol su Retropassaggio, Bayer Leverkusen in bambola.

76′ Doppia disattenzione di Bonucci e de Ligt, con Paulinho che per poco non beffa la Juventus con un pallonetto che, con Szczesny scavalcato, finisce fuori.

88′ GOL DELLA JUVENTUS, CR7! Slalom di Dybala che libera Ronaldo in area il quale fredda Hradecky. 3-0.

Secondo tempo che vede una Juve più concreta che mai, vince la partita 3-0 dominando e non concedendo quasi nulla. Benissimo Higuain e Ronaldo, bene anche Cuadrado, Pjanic, Alex Sandro e Bernardeschi che va anche in gol. Poca cosa invece i tedeschi, creano poco o nulla e pasticciano in difesa. Ancora a secco di punti, ora si fa dura per la qualificazione.

Dichiarazioni di Sarri nel post gara:

” Sono soddisfatto della partita fatta dai ragazzi, abbiamo dimostrato ulteriormente laa nostra forza, semmai ce ne fosse ancora bisogno. Ora ci prepareremo al meglio per la sfida con l’Inter, siamo fiduciosi”.

Pagelle Juventus:

Szczesny (6) Inoperoso per tutto il match, prestazione definibile “contemplativa”.

Cuadrado (6.5) Cresce di partita in partita il colombiano che ormai sembra imprescindibile per Sarri.

Bonucci (6+) Rischia molto sull’occasione di Paulinho nella ripresa, per il resto fa il suo.

de Ligt (6+) Valutazione identica al suo compagno di reparto, unica sbavatura l’occasione concessa a Paulinho, per il resto questa coppia difensiva sembra collaudarsi partita dopo partita.

Alex Sandro (6.5) La Juve ha 2 tra i terzini migliori in circolazione, grande prova del brasiliano anche stasera. Sempre più importante per il gioco di Sarri.

Khedira (6+) pericoloso in qualche occasione e prezioso in difesa. Buona gara. Dal 74′ Bentancur (6) Entra bene, amministra il pallone proprio come gli aveva chiesto di fare Sarri.

Pjanic (6.5) Come al solito tanta qualità per il bosniaco, gli manca solo il gol che per poco non trova centrando il palo da calcio d’angolo.

Matuidi (6 +) Buona gara del francese, normale amministrazione.

Bernardeschi (7) Ritrova il gol dopo tanto tempo e offre una prestazione di spessore. Ottima mossa quella di Sarri di metterlo titolare. Dal 78′ Ramsey (6) Entra bene e tenta anche la conclusione in qualche occasione.

Higuain (8) È lui il migliore in campo, il man of the match, corre, dribbla, serve, si sacrifica e segna. Ecco la partita del Pipita che si prende la meritata standing ovation dell’Allianz Stadium. Dal 83′ Dybala (6.5) Entra, illumina e serve l’assist a Ronaldo per il 3-0.

Cristiano Ronaldo (7) Il gol del 3-0 è il numero 698 in carriera per il 7 volte capocannoniere della Champions che segna alla 33esima squadra in carriera. Basta per un 7 in pagella?

Sarri (7) Vincono ancora le sue scelte, quella di Higuain e Bernardeschi titolari su tutte, ma anche quella di Dybala a 10′ dal termine. La sua Juve prende forma sempre di più.

Riccardo Cascioli

Fonte foto: Calciomercato.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.