Home News Granata esplosivi: Torino e Salernitana reagiscono e seguono le grandi

Granata esplosivi: Torino e Salernitana reagiscono e seguono le grandi

Fonte sportmediaset.mediaset.it
   Tempo di lettura 3 minuti

Le due squadre, accomunate dai colori sociali, sono le soprese degli ultimi due turni di serie A per altrettante vittorie pesantissime che le portano in una posizione importante

A volte date in crisi, la reazione, però, è stata netta. Torino e Salernitana hanno risposto ai detrattori direttamente sul campo. Le formazioni di Juric e Nicola hanno mostrato come il carattere dei propri tecnici sia tornato a far scoccare la scintilla in campo, il tutto accaduto nelle ultime due giornate. Entrambe le compagini hanno inanellato due vittorie consecutive che le proiettano nella parte sinistra di classifica, direttamente dietro al gruppone di testa.

La sconfitta nel derby aveva mostrato un Toro troppo brutto per essere vero. Juric e i suoi si sono compattati e hanno risposto sul campo. Prima andando a vincere in quel di Udine, contro un’altra compagine rivelazione del campionato. Con il medesimo risultato, 2-1, domenica sera, i granata del nord hanno avuto la meglio niente meno che sul Milan. Rossoneri messi sotto dalla verve del Torino e all’ultimo si sono dovuti arrendere. Ora la società di Cairo occupa il nono posto a 17 punti dietro l’Udinese che apre il gruppone di testa racchiuso in dieci punti.

Stesso discorso si può fare per la Salernitana. I ragazzi di Nicola dopo la debacle di San Siro contro l’Inter hanno riorganizzato le idee e in due giornate hanno raddrizzato una classifica che piangeva. La prodezza di Mazzocchi aveva regalato i tre punti contro lo Spezia ma la vera impresa è stata quella di domenica. Contro la Lazio all’Olimpico, in un secondo tempo praticamente perfetto, i campani hanno ribaltato i biancocelesti. Gli uomini di Sarri sono caduti sotto i colpi di Candreva, Fazio e Dia annichilendo uno stadio intero. Ora i punti sono 16, uno sotto il Toro, per un decimo posto che dimostra la bontà del lavoro fatto. Dopo il miracolo della salvezza dello scorso anno la società ha messo insieme una squadra più competitiva che sta dando dimostrazioni importanti nell’attuale serie A.

Ora la prova del nove per entrambe. La Salernitana ospiterà la Cremonese all’Arechi mentre il Torino farà visita a un Bologna anch’esso in buona salute e che viene, manco a dirlo, da due vittorie consecutive sotto la nuova guida di Thiago Motta. Chissà che le due compagini granata non possano essere le vere rivelazioni dell’attuale campionato. Non diciamolo troppo forte perché molte volte si sono dimostrate squadre umorali capaci di grandi imprese ma anche di incredibili cadute. La palla passa a Juric e Nicola, a loro il compito di guidare al meglio queste squadre.

Glauco Dusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.