Home News Giroud, parecchi spunti nella sua autobiografia

Giroud, parecchi spunti nella sua autobiografia

0

Tra fede, il fratello Romain, l’interesse dell’Inter: il francese si mette a nudo

“Crederci sempre”, il titolo del suo viaggio personale, presentato a Casa Milan. In un perfetto italiano, così l’attaccante campione del mondo 2018: “Strano scrivere qualcosa del genere quando sei ancora un calciatore, forse si è troppo giovani… ma ci ho riflettuto e ho deciso di farlo. In Inghilterra ho vinto il premio per l’autobiografia dell’anno, credo che leggerla sia utile anche per i bambini”. Altri estratti: “Mio fratello Romain sembrava destinato a diventare un campione molto più di me, era il mio eroe, ha giocato con Henry, Anelka, Trezeguet… era un modello per tutta la gente del mio paese e per i giovani.”

Chiosa sull’Inter: “E pensare che l’Inter era molto interessata ad acquistarmi, quando non giocavo molti minuti nel Chelsea… ma a un certo punto non ha più avuto i soldi per prendermi“.

Valerio Campagnoli (foto Getty/Gonfialarete)

Articolo precedenteCristiano Ronaldo, forse agli sgoccioli rapporto col Manchester United
Prossimo articoloQui Inter, manovre di mercato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.