Home News Frosinone che caduta! Bisoli rigenera la Cremonese, Crotone e Pordenone non si...

Frosinone che caduta! Bisoli rigenera la Cremonese, Crotone e Pordenone non si fermano, finalmente il Perugia, il Pisa si prende il derby

1
Fonte legab.it

In serie B giornata 28 e porte chiuse. Il Benevento rulla anche il Pescara ma la sorpresa viene dallo Stirpe dove la squadra di Nesta si ferma bruscamente e scende al terzo posto, in zona retrocessione si procede a rilento

Il torneo cadetto si inchina al Covid-19 e chiude i propri stadi. Surreali le atmosfere sugli spalti delle gare del ventottesimo turno. Clamorosa la sconfitta del Frosinone che in casa viene beffato dalla Cremonese. Ne approfittano Crotone e Pordenone, i primi superano i ciociari mentre i friulani accorciano. Benevento saldamente al primo posto dopo il poker al Pescara. Belle vittorie di Juve Stabia, Virtus Entella e Pisa, in coda sorridono solo i grigiorossi del neo mister Bisoli, le altre vanno a singhiozzo. Ecco nel dettaglio i match di giornata.

Pesante l’impresa compiuta dal Pordenone che va a vincere a Cittadella, friulani definitivamente fuori dal periodo buio con la terza vittoria consecutiva. Decisive le reti di Barison nel primo tempo e di Ciurria dal dischetto nella ripresa, poco dopo il rosso a Branca nei padroni di casa chiude la sfida. Bloccato in casa dal Trapani l’Empoli che vede rallentare la sua risalita. In vantaggio vanno i siciliani poco prima dell’intervallo grazie a Pettinari. Gli azzurri trovano l’autogol di Pagliarulo e acciuffano il pareggio a pochi minuti dal novantesimo.

Incredibile esordio di Bisoli sulla panchina della Cremonese dove ha sostituito l’esonerato Rastelli. I grigiorossi espugnano Frosinone, i ciociari fino ad oggi secondi in classifica costretti a un clamoroso stop. Finisce 2-0 per gli ospiti con le reti di Parigini e Castagnetti, padroni di casa anche in inferiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo dopo il doppio giallo a Dionisi reo di aver detto qualche parola di troppo all’arbitro. Serse Cosmi rompe l’incantesimo e dopo una serie di sconfitte coglie finalmente la vittoria. Il suo Perugia supera di misura la Salernitana e respira. Sufficiente la rete di Mazzocchi a metà primo tempo.

Continua la marcia del Crotone che supera il Frosinone in classifica dopo la vittoria esterna di ieri sul campo del Venezia. Calabresi padroni del match vanno sul triplo vantaggio con la doppietta di Benali e il gol di Marrone. A una manciata di minuti dal termine punto della bandiera lagunare siglato da Caligara. Il derby toscano va al Pisa che con il minimo scarto ha la meglio sul Livorno. La gara la sblocca in maniera decisiva Lisi a metà ripresa e il punteggio non cambierà più a favore dei nerazzurri.

I match domenicali vedono il tonfo dello Spezia in casa della Juve Stabia. Le Vespe vanno sul 2-0 grazie a Calò e Forte. Un rigore di Ricci prova a riaprire il discorso ma Bifulco lo chiude nuovamente per quello che sarà il 3-1 finale. Caduta rovinosa anche dell’Ascoli che non ha scampo a Chiavari contro la Virtus Entella. Bastano 22 minuti ai padroni di casa per chiudere la pratica, vanno a segno uno dopo l’altro Paolucci, Poli e De Luca dal dischetto, finisce 3-0 e squadra di Stellone ancora rimandata. Il Benevento surclassa in casa il Pescara con un nettissimo 4-0. Le reti campane sono di Insigne, Sau, Moncini e Improta. Vetta consolidata e +20 sulla seconda.

Chiude il turno il posticipo di domani sera tra Chievo e Cosenza.

Risultati serie B 28^ giornata

Cittadella – Pordenone 0-2

Empoli – Trapani 1-1

Frosinone – Cremonese 0-2

Perugia – Salernitana 1-0

Venezia – Crotone 1-3

Pisa – Livorno 1-0

Juve Stabia – Spezia 3-1

Virtus Entella – Ascoli 3-0

Benevento – Pescara 4-0

Chievo – Cosenza (09/03 h. 21.00)

Classifica: Benevento 69, Crotone 49, Frosinone 47, Pordenone 45, Spezia 44, Cittadella 43, Salernitana 42, Empoli 40, Chievo*, Virtus Entella 38, Pisa, Perugia, Juve Stabia 36, Pescara 35, Ascoli*, Venezia 32, Cremonese* 30, Trapani 25, Cosenza* 24, Livorno 18.

*1 partita in meno

Glauco Dusso

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.