Home News Fiorentina: Commisso torna in Italia e blinda Chiesa

Fiorentina: Commisso torna in Italia e blinda Chiesa

0

Il patron viola ha fatto oggi ritorno a Firenze. Tanti gli appuntamenti sull’agenda: dal rinnovo del talento azzurro, fino all’organigramma societario e il mercato

Rocco Commisso torna in Italia per la seconda volta nel giro di un mese. Lo fa per costruire la Fiorentina che sarà. Definiti tutti gli aspetti burocratici e tecnici (con la conferma di Montella), è tempo di pensare al futuro prossimo, e l’agenda dell’imprenditore italo-americano sembra piuttosto fitta.

Il primo obiettivo del neo-presidente è quello di blindare Federico Chiesa. Commisso ha ribadito la sua centralità nel progetto viola. Dopo l’exploit nell’Europeo U21 con l’Italia, infatti, e con il fiato della Juventus sempre sul collo, la proprietà gigliata vuole chiudere prima del possibile le voci attorno al futuro del talento classe ’97. Pronta una lauda proposta di rinnovo. L’idea è quella di proporgli un robusto aumento di ingaggio fino al 2024 e renderlo il volto principale della squadra del futuro. L’uomo da cui ripartire e costruire successi.

Il presidente, però, sarà anche impegnato nel sistemare l’organigramma societario. La cosa principale è definire i ruoli di Giancarlo Antognoni e Gabriel Batistuta. E come ha ribadito lo stesso Commisso, è molto probabile che i due abbiano un ruolo operativo all’interno della società, con mansioni tecniche e di campo. In programma, per il patron viola, c’è anche un incontro con il sindaco di Firenze, Nardella, per cominciare a parlare della questione Stadio. L’imprenditore, in tal senso, vuole cominciare a studiare un piano infrastrutturale, per evitare la situazione, sebbene molto diversa, in cui è caduta la Roma di Pallotta.

Infine il mercato, perchè la stagione è alle porte e la Fiorentina ha bisogno di rinforzi. Si dovrà lavorare principalmente sull’attacco, vista la partenza di Muriel e la non certa permanenza di Simeone. L’ultima idea per il reparto offensivo porta ad uno svincolato di lusso, Mario Balotelli. Il 45 si è liberato dal Marsiglia, ma su di lui pesa un ingaggio pesante e soprattutto un carattere particolare, che starebbe facendo riflettere la Fiorentina. Per il centrocampo, invece, si pensa al ritorno di Borja Valero, che non rientra nei piani della nuova Inter di Conte. Per quanto riguarda il mercato in uscita, ai saluti Jordan Veretout. Il centrocampista francese è conteso da Roma e Milan: più di 20 milioni la richiesta della Viola, con i rossoneri che pensano all’inserimento di Kessie nella trattativa.

Federico Leoni

fonte foto: termometropolitico.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.