Home News Fiorentina avanti a punteggio pieno, prossimo esame il Napoli di Ancelotti

Fiorentina avanti a punteggio pieno, prossimo esame il Napoli di Ancelotti

0
CONDIVIDI
FLORENCE, ITALY - AUGUST 26: Marco Benassi of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the serie A match between ACF Fiorentina and Chievo Verona at Stadio Artemio Franchi on August 26, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Sei punti in due partite e prestazioni convincenti per la squadra di Pioli seppur contro avversari modesti come Chievo e Udinese. Al rientro dalla sosta, il Napoli di Ancelotti al San Paolo

La Fiorentina è partita forte in questa stagione. Dopo ii doveroso rinvio della prima giornata contro la Sampdoria a Marassi, la squadra di Pioli ha vinto le successive due gare in programma prima della sosta. Sette reti mal distribuite hanno fruttato due vittorie. Prima il punteggio tennistico contro un Chievo scialbo e arrendevole, poi la gara paziente contro l’Udinese;, sbloccata solamente nel secondo tempo grazie a un delizioso contropiede finalizzato da Benassi.

Al rientro dalla sosta, i viola affronteranno in trasferta il Napoli di Carlo Ancelotti, primo vero esame della stagione per gli uomini di Pioli. Contro gli azzurri serviranno le ottime prestazioni a centrocampo di Gerson e Benassi, finora perfetti nella prima due gare; delle sette reti segnate, quattro portano il loro nome (tre per l’italiano, una per il brasiliano). In grande crescita anche Federico Chiesa, una rete e un assist per il figlio d’arte, fresco di convocazione in Nazionale.

Dai buoni risultati del campo si passa alle tante chiacchiere extra-calcistiche che stanno coinvolgendo la squadra toscana. Sembra ormai taciuta la polemica riguardante Marco Benassi e la presunta bestemmia durante la gara contro l’Udinese. Il centrocampista ha chiuso la questione dichiarando che non è suo costume utilizzare determinati epiteti; ma il labiale poco equivocabile e l’assenza nella gara dell’udinese Mandragora, proprio per una blasfemia nella partita precedente, hanno innescato la polemica.

Dalla controversia pseudo-calcistica si passa a quella “stilistica”. Per la stagione in corso la Lega ha deciso che i capitani dovranno indossare una determinata fascia uguale per tutti. Il primo a disattendere questa misura è stato Daniele De Rossi, dopo di lui, anche il Papu Gomez e il capitano della viola Pezzella hanno indossato le loro fasce contravvenendo la nuova regola. Nella diatriba è intervenuto Biraghi dal ritiro della Nazionale. Il terzino, senza troppi patemi, ha manifestato la volontà di contravvenire all’imposizione della Lega: “La fascia da capitano per Davide Astori non si tocca. Se il giudice sportivo ci multerà, allora pagheremo le multe” le parole del giocatore della Fiorentina.

Chiacchiere che permettono alla squadra di Pioli di lavorare in tranquillità in vista della gara del San Paolo contro il Napoli di Ancelotti, forti delle due vittorie conquistate e con nulla da perdere contro una formazione costruita per vincere il campionato.

(fonte foto: mediagol.it)

Valerio Cucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.