Home News Fiorentina abbonata all’1-1: Pinamonti risponde a Benassi

Fiorentina abbonata all’1-1: Pinamonti risponde a Benassi

0

I ciociari agguantano il pareggio grazie ad una prodezza dall’attaccante in prestito dall’Inter

I padroni di casa sono reduci da tre risultati utili consecutivi e non intendono interrompere questo momento positivo. L’ormai canonico 3-4-2-1 con cui scenderanno in campo vedrà ancora titolare Beghetto (al posto di Molinaro) nel ruolo di ala sinistra. Ciano non è stato convocato a causa di un fastidio muscolare, al suo posto giocherà Vloet.

Gli ospiti hanno perso lo smalto delle prime giornate: hanno concluso gli ultimi tre match con il punteggio di 1-1 e la vittoria manca dal 30 settembre (2-0 al Franchi contro l’Atalanta). Nell’11 di partenza non ci sono grandi sorprese: Pjaca partirà dall’inizio e comporrà il tridente dei sogni estivi dei tifosi viola insieme Chiesa e Simeone.

Entrambe le compagini si mostrano volenterose sin dalle prime frazioni di gioco. Il Frosinone si rende protagonista di interessanti azioni in contropiede mentre i viola tengono il pallino della partita e orchestrano le azioni più pericolose: al 13’ Simeone, servito da un lancio telecomandato di Veretout, impegna Sportiello con un sinistro insidioso. L’estremo difensore, ex del match, si ripete anche al 20’ respingendo una punizione di Biraghi mentre viene salvato dal palo al 37’ in occasione di un cross proprio del terzino sinistro italiano che Beghetto tocca indirizzando verso la porta.

Al 47’ gli uomini di Pioli trovano il vantaggio: Chiesa scatta sulla sinistra, giunto sul lato corto dell’area sfodera un cross che Benassi di testa, sottomisura, trasforma in oro. La scarsa verve offensiva dei ciociari spinge Longo, al 62’, a giocare la carta (della disperazione) Pinamonti. Nel corso dei minuti successivi i padroni di casa approfittano di un calo fisico dei viola e con uno slancio d’orgoglio cercano di raggiungere il pari ma si espongono agli insidiosi contropiedi avversari come quello che al 74’ permette a Veretout di trovarsi a tu per tu con Sportiello che riesce miracolosamente ad ipnotizzarlo. Al 89’ Pinamonti fa esplodere di gioia i propri tifosi: riceve la sfera spalle alla porta, si gira e dai 25 metri lascia partire un destro imprendibile per Lafont. I minuti di recupero non regalano altri sussulti, il finale è 1-1.

Il Frosinone riesce a trovare un insperato pareggio. Pinamonti è stato il migliore dei suoi: sin dal suo ingresso ha mostrato la voglia di ribaltare il risultato. Zampano dovrà stare attento, il suo posto da titolare rischia di essere messo in dubbio. Bravo Longo ad operare le giuste sostituzioni.

La Fiorentina dopo il 70’ ha avuto un drastico crollo fisico che ha consentito agli avversari di trovare il gol del pareggio. Gli uomini di Pioli, per la quarta volta consecutiva, escono dal campo con un 1-1. Il treno per l’Europa rischia di allontanarsi. Fortunatamente si potrà usufruire della sosta per rigenerare i giocatori più in difficoltà, Simeone su tutti.

Paolo A.G. Pinna
Fonte foto: CalcioMercato.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.