Home News Euro 2024: la Croazia batte l’Armenia e spedisce l’Italia in quarta fascia,...

Euro 2024: la Croazia batte l’Armenia e spedisce l’Italia in quarta fascia, staccano il pass anche la Repubblica Ceca, Serbia e Slovenia

   Tempo di lettura 3 minuti

Ieri sera, si è conclusa la decima ed ultima giornata delle qualificazioni alla rassegna europea tedesca del prossimo giugno, scopriamo la situazione finale nei singoli raggruppamenti 

Gruppo A: in questo girone era già tutto deciso per quanto riguarda le squadre qualificate. La Spagna, qualificata, batte 3-1 la Georgia di Kvaratskhelia, che comunque accederà agli spareggi del prossimo marzo. Nell’altra gara scoppiettante pareggio per 3-3 tra la Scozia e la Norvegia. Gli scozzesi hanno già ottenuto l’approdo all’europeo mentre Haaland e compagni non andranno nemmeno agli spareggi. 

Gruppo B: in questo raggruppamento Francia Olanda si confermano rispettivamente prima e seconda forza del girone. I transalpini pareggiano 2-2 contro la Grecia, che andrà agli spareggi, mentre i Paesi Bassi ne fanno sei a Gibilterra (eliminata insieme all’Irlanda). 

Gruppo C: nel girone dell’Italia proprio gli Azzurri conquistano all’ultima giornata una sofferta qualificazione pareggiando 0-0 contro l’Ucraina, che andrà agli spareggi. La nazionale di Spalletti raggiunge l’Inghilterra prima nel raggruppamento che chiude con un 1-1 esterno sul campo della Macedonia. Per leggere il mini articolo sulla partita dell’Italia vi basta cliccare QUI.

Gruppo D: in questo raggruppamento c’è da registrare l’importante successo della Croazia, che grazie all’1-0 sull’Armenia stacca il pass della qualificazione diretta ad Euro2024 spedendo l’Italia nella quarta fascia dei sorteggi. I croati raggiungono la Turchia già qualificata e che chiude le qualificazioni pareggiando 1-1 contro il Galles che invece va agli spareggi. Armenia Lettonia eliminate. 

Gruppo E: in questo girone l’Albania festeggia la qualificazione anticipata con uno 0-0 casalingo ininfluente contro le isole Faer Oer. Nell’altra gara del raggruppamento la Repubblica Ceca ne fa tre alla Moldavia (eliminata definitivamente) e chiude le qualificazioni a pari punti con gli albanesi staccando il pass per la Germania. Polonia agli spareggi. 

Gruppo F: in questo raggruppamento il Belgio già qualificato chiude in bellezza battendo 5-0 l’Azerbaigian. Sugli scudi Lukaku, autore di un poker nel primo tempo. Nell’altro match la Svezia vince 2-0 contro l’Estonia, ma sono proprio gli estoni, anche se ultimi nel girone, ad accedere agli spareggi. Qualificata direttamente anche l’Austria.

Gruppo G: in questo girone qualificate all’Europeo l’Ungheria e in questa giornata la Serbia. I magiari vincono 3-1 in casa col Montenegro consolidando il primo posto in classifica, mentre i serbi pareggiano 2-2 sempre tra le mura amiche con la Bulgaria.

Gruppo H: in questo raggruppamento sconfitta ininfluente per la già qualificata Danimarca, battuta 2-0 dall’Irlanda del Nord. Vincono invece sia Slovenia che Finlandia, entrambe per 2-1, rispettivamente contro Kazakistan e San Marino, a segno per la terza partita consecutiva. Qualificate dirette Danimarca e Slovenia quest’ultima in questa giornata, kazaki e finlandesi ai play-off.

Gruppo I: in questo girone sconfitta indolore per la Svizzera 1-0 contro la Romania. Entrambe le squadre accedono direttamente ad Euro 2024. Va agli spareggi invece Israele, vittoria per 2-0 sul campo dell’Andorra. Nella terza gara la Bielorussia batte il Kosovo 0-1.

Gruppo J: in quest’ultimo raggruppamento vince ancora il Portogallo, qualificato, che fa 10 su 10 battendo 2-0 l’Islanda. Successi anche per la Slovacchia, qualificata, 1-2 contro la Bosnia, e per il Lussemburgo, 1-0 sul campo del Liechtenstein.

Luca Missori

(Fonte immagine: Gazzettadellosport.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.