Home News Dzeko allo scadere e la Roma va: 1-2 al Bologna. Analisi e...

Dzeko allo scadere e la Roma va: 1-2 al Bologna. Analisi e pagelle

0

Un colpo di testa allo scadere del bosniaco regala ai giallorossi la terza vittoria di fila tra campionato e coppa

Non c’è due senza tre, e dopo le vittorie contro Sassuolo e Istanbul Basaksehir, la Roma di Paulo Fonseca cerca continuità in quella che è la prima vera trasferta dell’anno, contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico portoghese cambia 5 uomini rispetto alla gara di Europa League, ma conferma in toto la formazione vittoriosa contro i neroverdi una settimana fa, con Zaniolo in panchina e Kluivert titolare.

Il match non comincia su ritmi altissimi, con i primi 45 minuti abbastanza noiosi. Le due squadre sono equilibrate e latitano vere occasioni da gol, con la prima frazione che termina a reti inviolate. Nella ripresa però scende in campo un’altra Roma, che al 48′ la sblocca con Kolarov con un magistrale calcio di punizione dal limite. Il Bologna però rientra subito in partita grazie al calcio di rigore realizzato da Sansone, dopo un dubbio fallo dello stesso Kolarov in area. E i rossoblu 10 minuti più tardi sfiorano addirittura il vantaggio con Soriano, che a tu per tu si fa murare da un ottimo Pau Lopez. Ai giallorossi occorrono 10 minuti per riprendere il controllo del match, provandoci prima con Dzeko, che da dentro l’area non inquadra lo specchio, poi con Pellegrini, che cerca l’incrocio dal limite. Al 93′ l’apoteosi della Roma, che, in 10 per il doppio giallo a Mancini, passa in vantaggio con Dzeko: bravo Veretout a farsi tutto il campo e a servire Pellegrini, che defilato mette un cross al bacio per la testa del bosniaco. Alla fine termina 1-2.

Roma a tratti molto convincente, sulla falsa riga delle due prestazioni precedenti. Importanti alcune trame offensive, con tanti giocatori che accompagnano l’azione e in moto perpetuo. C’è da lavorare sul calo mentale, e fisico, giunto dopo il vantaggio di Kolarov, che poteva costare ai giallorossi la partita. Ottima prestazione del Bologna, che ha vissuto un quarto d’ora di fuoco dopo il pareggio ma che si è sciolto nel finale.

LE DICHIARAZIONI DI FONSECA: “Abbiamo meritato la vittoria, abbiamo giocato bene e dominato tutta la partita. E’ vero che il secondo tempo il Bologna ha creato una/due situazioni da gol, ma abbiamo meritato la vittoria per il carattere, per il coraggio che abbiamo dimostrato.”

LE PAGELLE DELLA ROMA

Pau Lopez 6,5: Intervento determinante su Soriano nel secondo tempo.

Florenzi 5,5: Spinge poco e soffre la velocità di Orsolini. Spinazzola 6: Entra ed ha un ottimo impatto sulla gara.

Mancini 5,5: Macchia una partita tutto sommato positiva con un’ingenua espulsione.

Fazio 6: In crescendo l’argentino, praticamente insuperabile nel primo tempo.

Kolarov 7: Ancora decisivo, terzo gol in campionato, il sesto su punizione da quando è alla Roma. Meglio di lui in Europa solo Messi.

Cristante 6: Si vede poco, ma è molto utile.

Veretout 6,5: Non fa una prestazione memorabile, ma nel finale spacca la partita con l’accelerazione che ha portato al vantaggio di Dzeko.

Kluivert 5,5: Fonseca lo rilancia dal primo minuto, questa volta non ne approfitta. Zaniolo 5,5: Entra un po’ troppo nervoso.

Pellegrini 6,5: Altro assist vincente, e questa volta è ancora più pesante. Entra in tutte le trame importanti della Roma.

Mkhitaryan 5: Sottotono l’armeno, che si applica recuperando anche qualche pallone, ma incide veramente poco. Jesus SV

Dzeko 7: Un gol pesantissimo, che rilancia la Roma e che dà un segnale importantissimo.

Fonseca 6,5: Ancora imbattuto il tecnico portoghese, che seppur con qualche accorgimento, sta dimostrando di saperci fare, anche in Italia.

Federico Leoni

fonte foto: lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.