Home News Cornelius scatenato, il Parma ne fa 5 al Genoa

Cornelius scatenato, il Parma ne fa 5 al Genoa

3

Una tripletta dell’ex attaccante dell’Atalanta trascina i ducali, in gol anche Kucka, Kulusevski e Pinamonti

Nel segno di Cornelius il Parma torna a vincere dopo la sconfitta in trasferta contro la SPAL e lo fa con una grandissima prestazione. Gli emiliani ne fanno cinque al Genoa in casa e raggiungono il settimo posto a pari merito con la Lazio. Una prova da ricordare. Vediamo nel dettaglio la cronaca del match.

Nel primo tempo il Parma parte in maniera più decisa, costringendo il Genoa nella propria metà campo. Inglese si fa male dopo dodici minuti ed al suo posto entra quello che sarà il man of the match: Cornelius. Dopo un miracolo di Sepe su colpo di testa di Goldaniga, l’uragano parmense si abbatte sulla difesa del Genoa negli ultimi minuti del primo tempo. Prima Kucka, su assist di Kulusevski, sblocca il risultato al termine di uno splendido contropiede, poi Cornelius va in gol per ben due volte, di testa su punizione battuta da Scozzarella e di sinistro su suggerimento di Gervinho. Per il resto non succede più nulla e si va al riposo sul 3-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa ci si aspetta una reazione del Genoa, ma a segnare è ancora Cornelius, bravo ad insaccare in rete di sinistro con un bel diagonale dopo un 1-2 con Kulusevski. A questo punto il Grifone ha una reazione d’orgoglio ed il neo entrato Pinamonti accorcia le distanze dopo bella girata in area. E’ 4-1. Il tempo a disposizione per provare a fare altri gol ci sarebbe pure, ma le offensive dei liguri sono poche e sono deboli e il Parma resiste senza problemi. Non solo, nel finale i ducali trovano anche la rete del 5-1 grazie a Kulusevski, che sfrutta un errore difensivo degli ospiti e segna dopo aver scartato abilmente Radu. Finisce così. Il Parma, che ancora non ha pareggiato una gara (4 vittorie e 4 sconfitte), si avvicina alla zona Champions. Il Genoa invece resta impantanato in zona retrocessione e ora Andreazzoli rischia grosso.

Luca Missori

(Fonte immagine: Lanotiziasportiva.com)

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.