Home Editoriali Coppe europee: una buona Inter si arrende al Barça

Coppe europee: una buona Inter si arrende al Barça

1

Due punti persi dal Napoli in Belgio, tris Juve, ora per l’Atalanta si fa dura. In Europa League vittoria vitale per la Lazio

L’Inter di Conte è andata vicina all’impresa al Camp Nou di Barcellona. Il gol lampo di Martinez aveva galvanizzato i nerazzuri che hanno retto oltre un tempo, poi sono stati costretti ad alzare bandiera bianca sotto i colpi del pistolero Suarez, doppietta per lui. Nello stesso girone il Dortmund espugna Praga sponda Slavia. La squadra milanese resta ferma a 1 scivolado a -3 dalla coppia Dortmund-Barça.

Un Napoli sprecone lascia due punti sul campo del Genk, viene invece rimontato dal 3-0 al 3-3 il Liverpool dal Salisburgo. I reds però con Salah (doppietta) hanno la forza di calare il poker. Entrambe le compagini sono a -1 dagli azzurri capolisti.

Vincono facile la Juve e l’Atletico Madrid salendo a braccetto in vetta con un punto sopra alla Lokomotiv Mosca. Il Leverkusen è parso tutt’altro che irresistibile contro i bianconeri.

Si fa complicata la situazione per l’Atalanta che proprio allo scadere incassa l’uno a due dallo Shakhtar. Zero punti in classifica lasciano poche speranze salvo imprese clamorose a partire dalla doppia sfida al City prima del gruppo.

Da registrare il passo a vuoto del Real Madrid che non va oltre il 2-2 casalingo in rimonta sul Brugge. Blancos ultimi nella graduatoria.

Infine roboante 2-7 inflitto dal Bayern al Tottenham.

In Europa League la Roma, pregna di seconde linee, strappa un pari prezioso in Austria contro il Wolfsberg. Ambedue le compagini mantengono il primato. La Lazio capovolge il Rennes anche grazie ai cambi dalla panchina e si issa al secondo posto con il Cluj a – 1 dal Celtic.

Fonte foto: Fantacalcio.it

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.