Home News Coppa Italia: le scommesse sull’edizione 2022-23

Coppa Italia: le scommesse sull’edizione 2022-23

   Tempo di lettura 4 minuti

Per l’Europa c’è tempo. In attesa delle finali di Champions, Europa League e Conference League, per Fiorentina e Inter è tempo di contendersi la Coppa nazionale

Sarà una finale inedita che vedrà di fronte i nerazzurri di Inzaghi, in cerca del bis, e i Viola di Italiano, desiderosi di tornare a conquistare il torneo dopo oltre 20 anni. Se a inizio stagione l’Inter godeva dei favori del pronostico, in pochi puntavano sui toscani: è quanto emerge dall’ultima indagine dell’Osservatorio Scommesse, che ha analizzato i dati delle giocate online sul portale dell’operatore relative alla vincente della Coppa Italia 2022-23, divise per area Nielsen, e al passaggio turno nelle semifinali.

L’Inter davanti a tutte nelle scommesse, delusione Juve e Roma

Nella griglia di partenza della Coppa Italia 2022-23 erano, nell’ordine, Inter, Juventus e Roma le squadre più quotate. Come rilevato dall’Osservatorio Lottomatica, i nerazzurri, campioni in carica, raccoglievano il 36% di puntate, i bianconeri il 22%, i giallorossi il 15%. Ovvero, albo d’oro alla mano, le tre formazioni più titolate (14 vittorie della Juve, 9 della Roma, 8 dell’Inter).

Poca fiducia, invece, nei confronti del Milan campione d’Italia: la banda Pioli attraeva a inizio torneo appena il 2% di giocate in chiave vincente, come Lazio, Atalanta e Cremonese. In effetti, tutte hanno salutato anzitempo la competizione, a eccezione dei grigiorossi, che hanno saputo eliminare due big del calibro di Napoli (già primatista nelle quote vincente Serie A) e Roma, arrivando fino in semifinale.


La squadra di Spalletti, su cui puntava il 7% della platea Lottomatica, non ha saputo arrivare in fondo, nonostante una stagione eccellente, la Fiorentina invece ha fatto strada. A inizio anno non puntavano in tantissimi (9%) sulla squadra di Vincenzo Italiano, che, tuttavia, ha saputo recuperare terreno e fiducia degli scommettitori ed è ora attesa da 2 finali in pochi giorni.

Scommesse Coppa Italia divise per Aree Nielsen, emergono differenze territoriali nelle puntate

Dall’analisi delle scommesse sulla Coppa Italia divise per Aree Nielsen emergono differenze territoriali nelle puntate. Complessivamente, il 32% delle giocate sulla vincente del torneo nazionale proviene dal Sud, il 29% dal Nord Ovest, il 25% dal Centro e il 13% dal Nord Est. 

Osservando le prime 5 squadre per volume di scommesse sulla Coppa Italia 2022-23 divise per Area Nielsen, emergono conferme ma anche qualche sorpresa. Per esempio, Nord Ovest e Sud restano le roccaforti della Juventus. L’Inter la fa da padrona al Nord Ovest, mentre il Napoli attrae il maggior numero di scommesse al Sud. Diversamente, la Fiorentina va forte al Meridione e non nel “suo” Centro. 

Semifinali Coppa Italia 2022-23, gli scommettitori hanno indovinato le finaliste?

L’indagine dell’Osservatorio Lottomatica offre, infine, uno spunto su come la pensassero gli scommettitori in chiave passaggio del turno all’altezza delle semifinali. Buon fiuto sulla Fiorentina, nettamente favorita nell’incrocio con la rivelazione Cremonese in semifinale. Nell’altra semifinale, invece, i favori del pronostico erano per la Juventus (61,6% contro il 38,4% di chance di passaggio turno per l’Inter), in cerca di rivalsa dopo la sconfitta in finale l’anno scorso proprio con i nerazzurri. Invece, ad andare avanti è stata la squadra di Simone Inzaghi, che ora, al pari della Fiorentina, si gioca la coppa in una finale tricolore ma dal sapore d’Europa.

T/T SEMIFINALI COPPA ITALIA
Cremonese-Fiorentina
(Passaggio turno)
Cremonese 17,3%Fiorentina 82,7%
Inter-Juventus
(Passaggio turno)
Inter 38,4%Juventus 61,6%

Fonte dati: https://www.lottomatica.it/scommesse/eventi/osservatorio-scommesse/coppa-italia-2022-2023

Fonte foto: FootballNews24.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.