Home News Coppa Italia: l’Atalanta vuole un successo che manca da più di 60...

Coppa Italia: l’Atalanta vuole un successo che manca da più di 60 anni, la Juventus cerca di salvare la stagione

   Tempo di lettura 1 minuto

Questa sera allo Stadio Olimpico l’ultimo atto della coppa nazionale vedrà sfidarsi bergamaschi e bianconeri, è la rivincita della sfida di tre anni fa, assenti Scamacca e Locatelli per squalifica, in dubbio la partenza da titolari di Yildiz e Scalvini 

È il giorno della finale di Coppa Italia. Da un lato l’Atalanta, che non vince il trofeo dal 1963 ed è a caccia del primo titolo dell’era Gasperini. Dall’altro la Juventus, che guida l’albo d’oro della competizione con 14 successi e vuole salvare una stagione anonima, con più bassi che alti. Bergamaschi e bianconeri si sono affrontati in finale di Coppa Italia già tre anni fa, con la Vecchia Signora che vinse 2-1 grazie alle reti di Kulusevski Chiesa.

Dal punto di vista delle formazioni, questa sera l’Atalanta non avrà Scamacca (squalificato), al suo posto giocherà Lookman insieme al redivivo De Ketelaere, mentre in difesa è ancora in dubbio Scalvini, pronto ad arretrare de Roon in caso di forfait del giovane italiano. Nella Juventus due ballottaggi chiave a centrocampo: Nicolussi Caviglia in vantaggio su Miretti per sostituire lo squalificato Locatelli Iling-Junior favorito su Kostic a sinistra. In difesa torna Danilo, in attacco recupera Yildiz ma i titolari saranno Vlahovic Chiesa. Fischio d’inizio ore 21.

Luca Missori

(Fonte immagine: Calciomercato.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.