Home News Colpi di scena a catena alla Sardegna Arena: Cagliari – Empoli finisce...

Colpi di scena a catena alla Sardegna Arena: Cagliari – Empoli finisce 2-2

0

Nella ripresa succede di tutto: gli azzurri con Di Lorenzo e Zajc rimontano il vantaggio iniziale firmato da Pavoletti ma al 91’ i loro sogni di gloria si infrangono a causa della rete di Farias

Il Cagliari vuole riscattare la sconfitta patita mercoledì in Coppa Italia. Maran farà a meno dello squalificato Ceppitelli e dei lungodegenti Cerri, Sau, Castro, Lykogiannis e Klavan. Giocherà dal primo minuto il neo acquisto Valter Birsa che agirà sulla trequarti a supporto del tandem Joao Pedro-Pavoletti.

L’Empoli ha chiuso il 2018 con quattro sconfitte consecutive e non ha ancora vinto in trasferta, invertire il trend negativo è un obbligo. Tra i convocati non compaiono Bennacer e Krunic (squalificati) ed Antonelli e La Gumina (infortunati). Nel 3-5-1-1 disegnato da Iachini Traorè agirá al centro della mediana, al fianco di Acquah, nonostante le numerose voci di mercato.

Sin dai primi minuti sono i padroni di casa a prendere le redini della gara. Al 16’ si registra la prima grande chance: Barella effettua un lancio lungo indirizzato a Pavoletti, l’ariete livornese si aggiusta il pallone di testa, disorienta Silvestre e prova la conclusione in mezza rovesciata ma il pallone è alto. Al 24’ i toscani reagiscono con Zajc che tenta una rovesciata che esce di pochi centrimetri. Al 36’ i rossoblù passano in vantaggio: Ionita effettua un cross dalla destra, il n°30 appostato sul secondo palo sovrasta Di Lorenzo ed indirizza la sfera sul palo lungo.

Ad inizio ripresa gli azzurri cercano di agguantare il pareggio ma peccano in precisione ed organizzazione. Al 70’ arriva inaspettatamente l’1-1: cross di Pasqual dalla sinistra, Di Lorenzo anticipa Barella sul secondo palo e a pochi passi da Cragno gonfia la rete con un destro al volo. I ragazzi del presidente Giulini accusano il colpo e gli avversari ne approfittano: all’ 81’ Zajc, servito da Caputo, entra in area senza trovare grandi opposizioni e a tu per tu con l’estremo difensore degli isolani deposita la palla nell’angolino sinistro. Le emozioni non finiscono: al 91’ Farias firma il 2-2: lancio di Barella per il n°17, Veseli sbaglia l’intervento e l’attaccante brasiliano supera Provedel uscito disperatamente.

Gli uomini di Maran masticano amaro: fino al 70’ la gara era nelle loro mani. Ennesimo errore da cerchio rosso per la retroguardia sarda in occasione della rete di Zajc. Pavoletti ha siglato il 21° centro di testa in Serie A (su 42 totali): dire che è uno specialista assoluto a livello mondiale sta diventando riduttivo.

Sorriso a metà per i toscani: la rete di Di Lorenzo ha riacceso gli animi degli ospiti, fino a quel momento inferiori rispetto agli avversari. Il beffardo pareggio incassato al 91’ è frutto di un grave errore di Veseli.

Paolo A.G.Pinna
Fonte foto: Gazzetta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.