Home News Classifica dei top club europei per monte ingaggi

Classifica dei top club europei per monte ingaggi

   Tempo di lettura 3 minuti

Il rinomato sito Transfermarkt ha reso nota la classifica che evidenzia enormi differenze tra le squadre italiane e le big estere che sono ai primi posti

E’ ampiamente risaputo come i successi alimentino il prestigio e portino guadagni economici e così come la maggior disponibilità economica aiuti ad acquisire atleti migliori e, quindi, aumentare le possibilità di ulteriori successi sportivi. Insomma un circolo apparentemente vizioso dal quale alcune squadre stanno cercando di uscire, non certo per allontanarsi da una potenziale vittoria, ma per cercare, tentare strade diverse. Le famose vie traverse che non sempre corrispondono a delle scorciatoie, ma soltanto a delle alternative che possano portare allo stesso traguardo. La prima e più lampante conferma l’abbiamo avuta dal Milan di Stefano Pioli che ha condotto la squadra al successo nonostante le ristrettezze economiche. Una stretta che ha portato la società meneghina a risanare le proprie finanze ed avere il bilancio in positivo dopo molti anni. La società rossonera è attualmente al 14º posto (86 mln lordi), nella graduatoria stilata dal sito Transfermarkt tra i 15 top club per monte ingaggi, dietro, al 15º posto, c’è l’ancor più virtuoso Napoli (69 mln lordi), mentre al 13º c’è l’Inter (115 mln lordi) e al 12º la Juventus (121 mln lordi). Quindi i 4 top club italiani occupano le ultime posizioni di questa particolare classifica.

Uscendo dai confini nazionali è facile intuire quali siano gli altri campionati interessati, oltre la Serie A. Si parte dalla Bundesliga tedesca con l’11º posto del Borussia Dortmund (127 mln lordi) ed il 3º del Bayern Monaco (256 mln lordi). Si passa poi alla Premier League inglese che naturalmente ha il numero di club più cospicuo in classifica, a partire dal 10º posto del Liverpool (156 mln lordi), all’8º del Chelsea (178 mln lordi), al 7º dell‘Arsenal (191 mln lordi), al 5º del Manchester City (231 mln lordi), al 4º del Manchester United (238 mln lordi). Chiaramente non può mancare La Liga spagnola con l’Atletico Madrid al 9º posto (164 mln lordi), il Barcellona al 6º posto (205 mln lordi) ed ovviamente il Real Madrid al 2º posto (283 mln lordi). L’unica presenza francese è però la più importante, dato che ricopre la prima posizione e non potrebbe che essere il Paris Saint-Germain (291 mln lordi).

Kylian Mbappé

Abbiamo accennato al prestigio, ai successi, ai guadagni, un mix che, teoricamente, dovrebbe portare a nuovi e più grandi traguardi, cosa che però non è ancora accaduta proprio al PSG, una squadra piena zeppa di super campioni, con super stipendi e super aspettative che però, sino ad ora, hanno portato a delle super delusioni in ambito europeo. Insomma le ricette ci sono, gli ingredienti si conoscono, ma i successi arrivano col duro lavoro, col metodo, con la lungimiranza e non basta spendere per averli, bisogna “guadagnarseli”, sempre e comunque.

Fonti foto: varesesport.com; gazzetta.it

Luigi A. Cerbara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.