Home News Chi è Ruben Amorim, il candidato principale per la panchina del Liverpool

Chi è Ruben Amorim, il candidato principale per la panchina del Liverpool

   Tempo di lettura 3 minuti

Un approfondimento sull’attuale allenatore dello Sporting Lisbona che, in carriera, ha già vinto 5 trofei

Appreso che Jurgen Klopp lascerà il Liverpool a fine stagione e che Xabi Alonso resterà sulla panchina del Bayer Leverkusen, i Reds sono alla ricerca del profilo giusto per iniziare un nuovo progetto. Al momento il candidato principale è Ruben Amorim, allenatore dello Sporting Lisbona che ha appena affrontato l’Atalanta in Europa League. In questo articolo andremo ad analizzare la carriera e lo stile di gioco del portoghese.

Amorim, due anni dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, inizia la sua carriera da allenatore in Portogallo con il Casa Pia, club di Serie C portoghese, che allena per pochi mesi a causa della mancanza dello stesso dei titoli richiesti dal regolamento, poi si dimette. Nel 2019 viene nominato allenatore delle riserve del Braga, sempre in Serie C, e, dopo 3 mesi, diventa il coach della prima squadra con cui vince la Coppa di Lega battendo il Porto per 1-0. In estate passa allo Sporting Lisbona per 10 milioni di euro e vince subito il campionato, che mancava ai biancoverdi da 19 anni, e la Coppa di Lega. Durante l’annata 2021-22 Amorim chiude al secondo posto in campionato, uscendo agli ottavi di Champions League e con la vittoria della Supercoppa e della Coppa di Lega mentre, nella passata stagione, arriva al 4 posto in campionato ed esce ai quarti di Europa League. Al momento lo Sporting è primo in campionato con 1 punto di vantaggio sul Benfica e si trova alle semifinali della Coppa di Portogallo dove, nella gara di andata, ha battuto lo stesso Benfica per 2-1.

Amorim predilige la difesa a 3 ma mantenendo un assetto offensivo considerando che il modulo più usato è il 3-4-3. Il portoghese ama avere il possesso della palla e cerca spesso di impostare con i tre centrali. In fase di non possesso la squadra, dopo aver cercato di recuperare la palla, si schiera con 5-4-1 di contenimento. Trincao svolge un lavoro molto importante visto che, in fase di pressing, è quello che si abbassa per creare superiorità numerica. In generale il tridente offensivo è fondamentale: Paulinho cerca o di difendere palla per far salire la squadra o di fare la sponda al centrocampista che si inserisce mentre Trincao ed Edwards hanno il campito di rifinire l’azione.

Personalmente capisco perché il Liverpool, dopo la notizia di Xabi Alonso, abbia puntato sul portoghese classe 1985. In generale vedo delle somiglianze tra i due allenatori e condivido pienamente l’idea dei Reds di puntare su un allenatore giovane.

Vedremo se, al termine della stagione, Amorim diventerà l’allenatore del Liverpool ma tutti gli indizi, tra cui la conferenza di ieri in cui il portoghese dice scherzando che allo Sporting hanno già trovato il suo sostituto, vanno in quella direzione.

Fonte foto: Getty Images

Davide Farina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.