Home News Caso plusvalenze: respinto ricorso della Procura Federale

Caso plusvalenze: respinto ricorso della Procura Federale

0

La Corte d’Appello della Figc si è pronunciata ieri confermando il verdetto del primo grado di giudizio

Nella giornata di ieri era atteso il verdetto nel processo d’appello per il caso plusvalenze fittizie, che ha visto coinvolti undici club, tra cui cinque di Serie A, e 59 dirigenti. La Corte della Figc ha dichiarato improcedibile il ricorso presentato dal procuratore federale Giuseppe Chinè, ribadendo di fatto quanto sancito dal Tribunale federale in primo grado: proscioglimento di tutti gli imputati, anche i ricorsi presentati dalle società Sampdoria, Parma ed Empoli sono stati dichiarati improcedibili.

Luca Missori

(Fonte immagine: Calcioefinanza.it)

Articolo precedenteSerie B: ufficiale l’esonero di Iachini dal Parma
Prossimo articoloConference League: l’ambasciatore dell’Italia a Tirana sconsiglia ai tifosi romanisti di partire senza biglietto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.