Home News Carles Perez lancia la Roma – analisi e pagelle

Carles Perez lancia la Roma – analisi e pagelle

0

Un gol dello spagnolo regala ai giallorossi il successo sul Gent. Al ritorno sarà tutto aperto

Basta un gol del neo acquisto Carles Perez alla Roma per battere il Gent e affrontare la partita di ritorno con un leggero vantaggio. Un risultato maturato nel primo quarto d’ora e che ha rispecchiato la supremazia dei giallorossi sull’avversario nel primo tempo. Un aspetto che è venuto meno nella ripresa, dove i belgi, ben messi in campo, hanno giocato con una maggiore intensità, sviluppando buone trame di gioco. La Roma è rimasta in partita grazie ad un buon intervento di Pau Lopez, il quale però, ha anche mostrato buona parte dei suoi limiti nelle uscite.

Il gol arriva nel primo quarto d’ora e nasce da un recupero di Veretout, il quale dopo aver intercettato un passaggio serve Dzeko, che con due tocchi mette Carles Perez davanti al portiere del Gent: per lo spagnolo è un gioco da ragazzi appoggiare in rete.

Carles Perez esulta dopo aver segnato il gol del definitivo 1-0

Nel primo tempo la Roma ha avuto il controllo del match: la squadra di Fonseca non ha alzato molto il ritmo di gioco, ma ha saputo controllare l’avversario fino all’intervallo: salvo in un paio di occasioni però, in cui il Gent è venuto fuori nell’ultimo quarto d’ora con un paio di conclusioni rispettivamente di Odjidja e Kums, terminate al lato.

Anche la ripresa segue lo stesso copione del primo tempo: meglio i giallorossi all’inizio e vicini al gol del raddoppio con un colpo di testa di Smalling dopo cinque minuti, seguito da un altro colpo di testa di Cristante terminato sul palo. In quest’ultimo caso però l’azione è stata fermata per fuorigioco. Entrambe le occasioni sono nate da due calci piazzati battuti da Kolarov.

Dal quarto d’ora cresce il Gent, sia sotto l’aspetto del gioco, che delle occasioni. Il più scatenato è Odjidja: il capitano dei belgi recupera molti palloni a centrocampo e calcia due volte verso la porta giallorossa impegnando Pau Lopez, che nel secondo caso, è bravo a deviare la palla sopra la traversa salvando i suoi.

Il finale è un susseguirsi di ribaltamenti di fronte: prima la Roma con un colpo di testa di Kolarov respinto dal portiere e poi sempre lo stesso terzino serbo cicca il pallone su un cross di MKhytharyan. Poi è il turno del Gent, con un paio di mischie che impensieriscono Pau Lopez, molto insicuro nelle uscite.

Le pagelle della Roma

Pau Lopez 6: due buone parate su Odjija,soprattutto la seconda, anche tanta insicurezza nelle uscite. Non guida i compagni e ne risente.

Spinazzola 5,5: si propone in attacco all’inizio, anche palla al piede, ma sbaglia i cross. Soffre in fase difensiva. (Santon 6: Bene in fase di spinta e più preciso nei cross)

Smalling 6,5: bene in difesa, sfiora il gol del raddoppio a inizio ripresa.

Fazio 6,5: bene in fase difensiva e anche in fase d’impostazione. Difende palla anche tra tre uomini nel finale, dando il via all’azione in cui Kolarov sfiora il 2-0.

Kolarov 6,5: Sfiora il gol del raddoppio con un bel colpo di testa nel finale. Mette due cross precisi su punizione, rispettivamente per Smalling e Cristante.

Cristante 6: tocca pochi palloni, ma è prezioso in fase difensiva scalando spesso in difesatra i due centrali.

Veretout 6,5: dà il via all’azione del gol partita. Recupera molti palloni.

Carles Perez 6,5: bravo ad attaccare lo spazio e a farsi trovare pronto. Poi tanti buoni spunti tecnici. Ci sono margini di crescita.

Pellegrini 5: impalpabile e sempre fuori dal gioco. Esce tra qualche fischio. ( MKhytharyan 5,5: poco vivo, mette un cross nel finale che Kolarov cicca.)

Perotti 5,5: sempre nel vivo del gioco, ma spesso impreciso nelle scelte. (Kluivert s.v.)

Dzeko 6,5: serve l’assist a Carles Perez e recupera tanti palloni in fase difensiva, a volte anche oltre quello che gli dovrebbe competere.

Fonseca 6,5: schiera una buona squadra, che ha le idee ben chiare. Buon possesso palla, ma poca intensità e a volte ci sono cali di tensione e di fiducia. Aspetta troppo ad effettuare i cambi.

Dichiarazioni Fonseca: “Pellegrini deve recuperare la sua leggerezza: è giovane e sente più di altri la responsabilità di vestire la maglia questa maglia. Ha fatto molto per la Roma in questa stagione ed è molto importante per noi”.

Fonti foto: Ansa.it

Leonardo Tardioli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.