Home Editoriali Campionati europei: la Juve a -1 dallo scudetto

Campionati europei: la Juve a -1 dallo scudetto

1

La Roma espugna Marassi sponda blucerchiata e si rilancia in zona Champions; vittorie significative del Barça e del Bayern

In questa stagione per la prima volta nella storia le 5 squadre vincitrici degli scorsi campionati più importanti europei potrebbero festeggiare nuovamente tutte quante.

La Juventus in virtù del successo (non senza polemiche per il rigore non assegnato ai milanisti, anche se pochi minuti più tardi il rossonero Piatek ha realizzato comunque l’uno a zero) in rimonta sul Milan griffato ancora Kean (terza rete decisiva consecutiva) è volata a +20 sul Napoli bloccato sull’uno a uno in casa da un Genoa in 10 per larghi tratti di gara (espulso Sturaro). Alla vecchia signora basterà un punto a Ferrara contro la SPAL sabato prossimo per laurerarsi per l’ottava volta di fila campione d’Italia. La classifica in Francia anche recita un +20 del PSG sul Lilla. Ieri i parigini hanno impattato per 2-2 contro lo Strasburgo nel proprio stadio rinviando i festeggiamenti.

Nella Liga Suarez e Messi hanno steso nei minuti finali un volenteroso Atletico Madrid in inferiorità numerica per l’espulsione di Diego Costa. Barça a +11 sugli uomini di Simeone.

Pertanto a tre compagini campioni in carica, Juve, PSG e Barça, basta pochissimo per confermarsi regine delle proprie nazioni.

In bilico perciò restano solo due campionati.

In Germania il Bayern ha schiantato il Borussia Dortmund per 5-0 scavalcando prorpio i rivali di un punto a sei giornate dal termine. I bavaresi sono quindi lanciati verso il settimo titolo consecutivo.

In Inghilterra è un testa a testa tra il Liverpool che ha due punti in più sul Manchester City la quale però ha una partita in meno. Il destino perciò è ancora nei piedi degli uomini di Guardiola che vorrano bissare il successo ottenuto la scorsa stagione.

Tornando in Italia a tenere banco c’è la zona Champione e la lotta per non retrocedere. Guadagna terreno solo la Roma che grazie a De Rossi esce con i tre punti dalla trasferta contro la Sampdoria. Giallorossi a -6 dall’Inter e a -1 dalla coppia che occupa il quarto posto, Atalanta e Milan. La Lazio però in settimana dovrà recuperare la gara interna contro l’Udinese e avrà la possibilità di agganciare i nerazzurri bergamaschi e i rossoneri. I biancocelesti hanno comunque sprecato una ghiotta possibilità pareggiando all’Olimpico contro il Sassuolo che recrimina per il rigore concesso dell’uno a zero laziale. I neroverdi hanno poi ribaltato l’incontro venendo riacciuffati al 95esimo da Lulic.

Termina senza gol lo scontro diretto Inter-Atalanta.

In coda Udinese e Cagliari abbattono rispettivamente Empoli e SPAL conquistando punti che valgono tantissimo.

Il Frosinone va a vincere a Firenze alimentando le ultime speranze di salvezza.

Fonte foto: Quotidiano.net

Stefano Rizzo

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.