Home Editoriali Campionati europei: Juve e PSG rinviano i festeggiamenti; Chievo in B

Campionati europei: Juve e PSG rinviano i festeggiamenti; Chievo in B

1
(Getty Images)

I bianconeri e il Barça hanno schierato tantissime riserve per preservare energie in vista della Champions

Alla Juventus e al PSG bastava un punto per inseririsi nell’albo d’oro e dare il via ai festeggiamenti. Il mister bianconero Allegri però ha optato per un turn over massiccio schierando alcuni giocatori della primavera e altri poco utilizzati. Il solito gol di Kean  questa volta non è bastato per ottenere l’intera posta in palio, in quanto la SPAL ha avuto la forza di reagire e di ribaltare il risultato. Alla Juve comunque basterà pareggiare in casa contro la Fiorentina nel week end prossimo per essere campione d’Italia prima di Pasqua. I parigini invece hanno rimediato una scoppola inattesa contro il Lilla. Un 5-1 senza appello. In settimana però il PSG ha subito un altro match poin in casa del Nantes.

La corsa Champions in Italia si infiamma sempre di più. Il Napoli è corsaro in quel di Verona contro il Chievo mantenedo saldo il secondo posto e condannando i veronesi alla retrocessione. I clinvensi tornano in B dopo 11 anni di massima serie.

Alle spalle degli azzurri l’Inter non stecca a Frosinone. Per i ciociari l’impresa salvezza si fa sempre più ostica.

Lo scontro diretto tra il Milan e la Lazio se lo aggiudica la squadra di Milano difendendo il quarto posto dall’attacco della Roma che vince di misura contro l’Udinese. L’Atalanta è impegnata stasera nella sfida contro l’Empoli, mentre la Lazio mercoledì ospiterà l’Udinese nella gara di recupero. Entrambe le partite delineeranno ancora di più la zona Champions.

La Sampdoria grazie ai gol di Defrel e Quagliarella (leader dei cannonieri con 22 reti) fa sua la stracittadina contro il Genoa.

Il nuovo debutto di Montella sulla panchina gigliata è bagnato dall’ennesimo pareggio per la Fiorentina. I viola non vanno oltre lo 0-0 al Franchi contro il Bologna.

In Liga il tecnico Valverde dopo la batosta di Roma dello scorso anno non rischia i titolari in campionato e schiera una formazione giovanissima che guadagna un solo punto contro il fanalino di coda Huesca. Atletico Madrid va a – 9 dai blaugrana battendo il Celta Vigo.

Continua l’entusiasmante duello in Premier tra il Liverpool e il City. I reds superano il Chelsea 2-0, molto bello il gol di Salah, mentre i citizens espugnano il campo del Crystal Palace per tre reti a uno.

Gli uomini di Guardiola hanno due punti in meno ma una partita in più.

In Germania un Bayern scatenato umilia per 1-4 il Dusseldorf, ma il Borussia Dortmund resta a a 1 avendo piegato il Magonza per 2-1.

Fonte foto: il Post.it

Stefano Rizzo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.