Home Editoriali Campionati europei: Juve e PSG nel segno dell’8

Campionati europei: Juve e PSG nel segno dell’8

1

L’Atalanta espugna il San Paolo di Napoli e si aggancia al treno Champions; vittoria pesante del Barça sulla Real Sociedad

Come da pronostico la Juventus e il PSG hanno vinto i rispettivi campionati con largo anticipo. La Juve ha rimontato la Fiorentina nel 2-1 finale che è valso l’ottavo scudetto consecutivo (record tra i 5 campionati europei più importanti). In totale la vecchia signora si porta a 35 tricolori. Quasi il doppio rispetto all’Inter e al Milan ferme a 18. Un titolo mai messo in discussione per gli uomini di Allegri (primo mister a vincere in Italia per 5 anni di fila lo scudetto), un campionato senza avversari all’altezza che probabilmente non aiuta a livello europeo. Discorso simile per il club di Parigi che surclassando per 3-1 il Monaco, con tripletta di Mbappè a – 3 da Messi nella corsa alla scarpa d’oro, si aggiudica l’ottavo titolo della propria storia, il sesto negli ultimi sette anni.

Per Gigi Buffon, dopo aver stabilito il record di 9 scudetti ottenuti in Italia, si tratta del primo campionato vinto all’estero.

Per la zona Champions in Serie A si fa sotto l’Atalanta che ribalta il Napoli in trasferta a si posiziona al quarto posto in compagnia del Milan fermato sull’uno a uno a Parma.

Non prevale nessuno nello scontro diretto tra Inter e Roma, 1-1 il risultato al termine della gara. Sconfitta completamente inaspettata invece della Lazio all’Olimpico contro il Chievo già matematicamente retrocesso. Un 1-2 che ha sorpreso tutti. Ora i biancocelesti rischiano di non andare in Europa visto il successo del Torino sul campo del Genoa.

Toro a + 1 sulla Lazio, a – 2 dalla Roma ma soprattutto a – 3 dal Milan che sfiderà in casa nel week end prossimo.

La lotta salvezza ha una grande protagonista: il Bologna di Mihajlovic che non si ferma più e con un rotondo 3-0 sulla Sampdoria si porta a +5 sul terz’ultimo Empoli sconfitto in casa dalla SPAL. Sabato prossimo al Dall’Ara sarà di scena la sfida proprio tra le due compagini.

In Premier non steccano nè il City e nè il Liverpool e mercoledì è in porgramma il derby di Manchester che forse potrebbe decidere il campionato.

In Liga i difensori blaugrana diventano goleador e regalano tre punti d’oro al Barça contro la Real Sociedad. Già dentro la settimana il Barcellona potrebbe laurearsi campione qualora dovesse battere l’Alaves e l’Atletico Madrid perdere contro il Valencia.

Infine in Germania continua il duello a distanza tra il Bayern e il Dortmund, entrambe vittoriose. Le ultime quattro giornate si preannunciano bollenti.

Fonti foto: LaStampa.it; calcioonline.it

Stefano Rizzo


1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.